SERIE D – Girone H: multati 5 club, 17 squalificati. Il Giudice sportivo

cornacchia riccardo (coribello)

Queste le risultanze del Giudice sportivo dopo la decima giornata di ritorno del girone H.

DIRIGENTI – Cupparo (Francavilla in Sinni) e Marino (San Severo) inibiti fino all’8 aprile.

MASSAGGIATORI – Petrazzuolo (Scafatese) squalificato fino al 15 aprile; Barone (San Severo) squalificato fino all’8 aprile.

ALLENATORI – Due giornate a De Felice (San Severo); una giornata a Tramutola (Potenza).

CALCIATORI – Due giornate a Marzullo (Cavese); una giornata per Difino (Monopoli), Viola (Potenza), Giglio, Prosperi (Taranto), Pollidori, Molinari (Brindisi), Lattanzio (Fidelis Andria), Cornacchia (Gallipoli), D’Arienzo, Sorriso (San Severo), Mitrotti (Grottaglie), Mazzeo (Puteolana), Siano, Marcucci (Scafatese), Pontillo (Pomigliano), Gasparini (Francavilla in Sinni),

MULTE – 1.000 euro per il Brindisi (“Per avere propri sostenitori, lanciato all’indirizzo del Direttore di gara un piccolo ombrello che cadeva sul terreno di gioco a circa 5 metri dal medesimo. Sanzione così determinata in considerazione della oggettiva idoneità della condotta in questione ad arrecare danno alla incolumità fisica degli Ufficiali di gara nonchè della recidiva per i fatti di cui ai C.U. 38 e 79”), 800 euro per il San Severo (“Per avere propri sostenitori in campo avverso, lanciato al 28º del secondo tempo, una bottiglia piena di acqua che cadeva sul campo per destinazione a circa 5 metri dalla bandierina del calcio d’angolo. Sanzione così determinata in considerazione della oggettiva idoneità della condotta a cagionare danno alla incolumità dei presenti”), 600 euro per il Francavilla in Sinni (“Per avere propri sostenitori, per la intera durata della gara, rivolto ripetute espressioni offensive all’indirizzo dei calciatori della squadra avversaria e degli Ufficiali di gara”), 400 euro per la Puteolana (“Per avere propri sostenitori in campo avverso, introdotto e fatto esplodere un petardo all’interno del settore loro riservato. Sanzione così determinata in considerazione della idoneità del materiale pirotecnico utilizzato a cagionare danni alla integrità fisica dei presenti”) e 200 euro per il Grottaglie (“Per la indebita presenza all’interno degli spogliatoi di due persone non identificate e non iscritte in distinte chiaramente riconducibili alla società”).

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati

Lascia un commento