Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: archivio
copyright: Coribello/SS

NARDÒ – Tris alla Nocerina e la rincorsa alla Cavese continua

Il Nardò passa a Nocera Inferiore e tiene il passo della capolista Cavese, lontana sempre quattro lunghezze.

Contro i rossoneri non è una gara facile per gli undici di Nicola Ragno, bravi, comunque, a capitalizzare al massimo le occasioni create e a portarsi a casa i tre punti contro un’avversaria impelagata nella lotta per la salvezza. Il vantaggio ospite arriva con un colpo di testa di De Giorgi che supera Russo proprio nel miglior momento dei padroni di casa. La gioia granata dura poco: fallo di mani di Russo in area, rigore trasformato da Maletic che vale l’1-1. Ma prima del riposo, il risultato cambierà ancora: la difesa di casa lascia da solo Ferreira che ne approfitta e infila Russo con il piglio da bomber: 1-2.

I granata tengono bene a bada il ritorno dell’avversario nella ripresa, a dir la verità mai troppo pericoloso. E, nel finale, ne approfittano per mettere dentro il terzo gol con Mengoli, dopo l’espulsione del portiere di casa Russo per aver interrotto una chiara occasione da gol.

Mister Ragno a fine gara: “Gara di carattere su un campo difficile contro un avversario fastidioso. Abbiamo avuto un pizzico di fortuna all’inizio, poi siamo riusciti a prendere ritmo e a non far più giocare la Nocerina. Prese le misure, non abbiamo più avuto problemi. La Cavese? Pensiamo solo a noi stessi. Stiamo facendo una cosa straordinaria, mancano ancora cinque partite e sarà difficilissima, perché credo che il nostro calendario sia peggiore rispetto a quello degli altri, ma ce la giochiamo ad armi pari” (US Nardò Calcio).

IL TABELLINO

Nocera Inferiore (SA), stadio S. Francesco d’Assisi
domenica 2 aprile 2023, ore 15
Seerie D/H 2022/23, giornata 29

NOCERINA-NARDÒ 1-3
RETI: 32′ pt De Giorgi (Na), 37′ pt Maletic rig. (NO), 47′ pt Ferreira (NA), 48′ st Mengoli rig. (NA)

NOCERINA (4-3-3): Russo S.; Menichino (42′ st Boccia), De Marino (51′ st Stagkos), Garofalo, Bandeira; Chietti, Giacomarro (25′ st Schiavella), Di Palma (33′ st Flora); Talamo (16′ st Vukmanic), Maletic, Caso Naturale. All. Erra.

NARDÒ (3-5-2): Viola; De Giorgi, Lanzolla, Russo; Ciracì, Fedel, Montinaro (28′ st Urquiza), Addae, Polichetti (1′ st Antonacci); Dambros (42′ st Bonilla), Ferreira (33′ st Mengoli). All. Ragno.

ARBITRO: Tona Mbei di Cuneo.

NOTE: espulso Russo s. al 47′ st (NO).

RISULTATI E CLASSIFICA