Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

NARDÒ – Travolta la Turris in trasferta. I neretini riconquistano il primo posto

Il Nardò travolge, in trasferta, la Turris grazie ad un tripletta di Riccardo Lattanzio, per i locali il rigore (dubbio) di Senè. La squadra granata vola in testa alla classifica, grazie anche al pareggio del Taranto a Torrecuso.

Nicola Ragno sceglie un modulo nuovo, con la prima partita ufficiale di Lanzolla, in attacco spazio alla coppia inedita Presicce-Lattanzio. L’allenatore della Turris, Vincenzo Di Maio, sceglie il 3-4-3, con Yeboah, Senè, Ferrario in fase offensiva. Nei primi minuti di gioco le due squadre sono molto aggresive e cercano subito di offendere le rispettive difese. Al 7′ ottimo anticipo di Strumbo su Senè, su un cross insidioso di Yeboah. Al 9′ i granata passano in vantaggio grazie a una semi-rovesciata di Lattanzio su assist di Vicedomini. Gli ospiti insistono e Imparato metta una pezza su un tiro di Presicce. Al 14′ Yeboah si invola in area, Gigante lo contrasta energicamente, per il signor Raciti di Acireale rigore per i corallini, gli uomini di Ragno protestano vistosamente e vengono ammoniti nell’occassione Gigante e Strumbo. Al 16′ Senè, con un tiro non irresistibile ma angolato, riporta la partita in parità. Al 19′ i granata tornano in vantaggio, forte tiro di Presicce, D’Amico respinge sui piedi di Lattanzio, tap-in vincente e settimo gol in campionato per l’attaccante ex Fidelis Andria. I salentini continuano a spingere e al 24′ Caporale impegna severamente D’Amico. Al 30′ Chironi para con qualche patema un colpo di testa di Senè. Di Maio si copre, sostituendo Imparato con Salvatore, l’allenatore campano passa al 4-4-2. Al 38′ Presicce sfiora la traversa su punizione. Il Nardò è padrone della partita e chiude in attacco i primi quarantacinque minuti.

Nel secondo tempo la Turris prova a raddrizzare il risultato ma sono i neretini ad avere le migliori occasioni da rete. Al 6′ D’Amico smanaccia un cross teso di Presicce, Di Maio si gioca la carta Tarallo, al posto di Senè, per scuotere l’attacco locale. Tarallo imbecca Yeboah in area, l’attaccante campano non ne approfitta. Al 20′ cross di Ferraro per Tarallo, il neo entrato manca di un soffio il pallone. Al 22′ Tarallo e Somma provano a scardinare la difesa granata, ma i loro tiri sono pochi incisivi. Al 28′ il Nardò chiude la partita, Vicedomini, su punizione, serve Lattanzio, l’attaccante neretino beffa D’Amico con un splendido pallonetto, tripletta e domenica da incorniciare per il bomber granata. Il Nardò spezza il ritmo della partita, nel finale della partita Nicola Ragno viene espulso per proteste su un fallo laterale non concesso.

Gli uomini di Fanuli riconquistano il primo posto, quarta vittoria consecutiva, sei vittorie su sette incontri disputati, quindici reti segnate e solo quattro subite, numeri che fanno sognare in grande il popolo granata. Domenica prossima derby salentino contro il Gallipoli, travolto in casa dal Fondi per cinque a uno, per la Turris trasferta insidiosa contro la P. Marcianise.

QUI IL TABELLINO

QUI LA CLASSIFICA

Show CommentsClose Comments

Leave a comment