Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

NARDÒ – Il Toro ci prova, ma contro l’Aversa termina a reti bianche

Termina con un pari a reti inviolate il recupero della quinta giornata di Serie D girone H, che al Bisceglia di Aversa, vedeva i padroni di casa ospitare il Nardò di mister Danucci. In una gara maschia e dai due volti, i granata ci hanno provato soprattutto nella seconda frazione, senza però riuscire a trovare il guizzo decisivo.

Dopo una prima fase di studio, le occasioni migliori capitano sui piedi dei padroni di casa. Al minuto 18, Simonetti pesca Chianese, che, solo davanti a Milli, prova a superarlo con un tocco morbido, con palla al lato di un soffio. Due minuti più tardi è Chianese a provare a risolvere una mischia in area ospite, con la sua conclusione che termina alta sopra la traversa. La gara continua ad essere combattuta, ed alla mezz’ora di gioco sono ancora i padroni di casa a rendersi pericolosi con una sberla da fuori del solito Chianese che finisce ancora una volta alta. Tra il 32′ ed il 34′, prima Della Corte con una splendida acrobazia, poi Ndyaie vanno ad un passo dal gol del vantaggio, ma il Nardò si salva ancora. Dopo aver perso Tornros per infortunio, i granata si scuotono, trovando la prima occasione proprio al tramonto della prima frazione, quando Scialpi, direttamente su calcio piazzato, complice anche la deviazione della barriera, sfiora il palo a portiere battuto.

Dagli spogliatoi esce un Nardò certamente diverso che prova a pungere la difesa avversaria. Al minuto 50, Papa disinnesca bene una bella conclusione di Gallo. Al 61′, il solito Scialpi mette dentro un‘insidiosa traiettoria, che la retroguardia dell’Aversa libera con affanno. Dopo un avvio di ripresa a forti tinte granata, anche i padroni provano a farsi vivi. Al 69′ Milli legge bene una situazione anticipando Chianese con un’uscita perfetta. Due minuti più tardi il portiere ex Lecce dice di no a Simonetti. Alla mezz’ora di gioco, l’Aversa resta in inferiorità numerica, per un doppio giallo comminato a Chianese. Gli uomini di Danucci vedono la preda più vicina e provano il forcing finale. A 13 minuti dal termine Caputo anticipa tutti di testa, ma Papa è attento e disinnesca l’incornata del fantasista brindisino. Nell’assalto finale sono ancora Scialpi e Valzano a provare a sfangare la contesa, ma entrambe le conclusioni non portano gli effetti sperati.

Dopo cinque minuti di recupero, il signor Fantozzi di Civitavecchia manda tutti sotto la doccia, consegnando alle statistiche il primo pari stagionale per il Nardò, che vale di fatto il settimo punto in classifica ed il terzo risultato utile consecutivo. Domenica prossima, sulla carta, è in programma la trasferta a Fasano.


IL TABELLINO

Aversa, stadio “Augusto Bisceglia”
domenica 29 novembre 2020, ore 14.30
Serie D girone H 2020/21 – recupero 5ª giornata

REAL AVERSA-NARDÒ 0-0

REAL AVERSA: Papa, Faiello (55′ Ziello), Marani, Gallo, Varchetta, Lanzillo, Ndiaye, Bernardini, Simonetti (90+1′ Messina), Chianese, Della Corte (90′ Denkovski). Allenatore: De Stefano.

NARDÒ: Milli, Mengoli, Cancelli, Stranieri, Scialpi, Sepe, De Giorgi, Zappacosta (61′ Potenza), Tornros (41′ Caputo), Massari (70′ Valzano), Gallo (70′ Lamacchia). Allenatore: Danucci.

ARBITRO: Flavio Fantozzi di Civitavecchia (Magherini-Librale).

NOTE: gara giocata a porte chiuse. Ammoniti: Scialpi (N), Bernardini (A), Sepe (N), Chianese (A); espulsi: Chianese (A) al 75′ per doppia ammonizione. Recupero: 1′ pt, 4′ st. Prima del via, è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Diego Armando Maradona.

SERIE D/H – Recuperi 6ª giornata: pari con gol tra Casarano e Taranto, a reti bianche Aversa-Nardò. La nuova classifica