Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

NARDÒ – Tanto cuore ma zero punti, l’Az Picerno fa bottino pieno col minimo sforzo

Tanti applausi ma zero punti per un Nardò largamente rimaneggiato al cospetto della capolista del girone H, l’Az Picerno, che passa al “Giovanni Paolo II” per due reti a zero.

Taurino deve fare a meno di mezza squadra, tra infortunati e squalificati (Bertacchi, De Pascalis, Prinari, Kyeremateng, Gigante, Palmisano, Cordella, Cassano) ma tiene testa con tanto cuore alla più quotata avversaria. Il primo tempo è molto tattico con gli ospiti che provano a costruire qualcosa di buono in fase avanzata, senza, però, concretizzare e infastidire Mirarco. Brividi per i lucani al 21′, quando Arario calcia una punizione che, complice una deviazione, viene neutralizzata dalle braccia del portiere Coletta.

Nella ripresa la gara sale di tono e il Nardò ne paga le conseguenze a livello fisico. Ospiti in vantaggio al 26′ con un guizzo in scivolata di Caiazza, sugli sviluppi di un corner. In contropiede, nei secondi finali, arriva la rete che chiude la contesa, ad opera di Santaniello.

I granata mantengono, comunque, un discreto margine sulla zona playout (cinque punti) e, nel prossimo turno, avranno di fronte un’altra lucana, il Francavilla in Sinni.

IL TABELLINO

Nardò, stadio “G. Paolo II”
domenica 17 febbraio 2019, ore 15
Serie D girone H 2018/19 – 23a giornata

NARDÒ-AZ PICERNO 0-2
RETI: 26’st Caiazza, 50’st Santaniello

NARDO: Mirarco; Scipioni, Aquaro, Giglio; Infusino (42’st Mancini), Versienti, Bolognese, Arario, Monopoli (47’st Lezzi); Molinari, Mingiano. A disp.: Rizzitano, Centonze, Senè, Tuca, Frisenda, Valzano, De Luca. All. Taurino.

AZ PICERNO: Coletta; Caiazza, Fontana, Ligorio (10’st Impagliazzo); Vanacore, Langone (32’st Sambou), Corso (18’st Conte), Kosovano, Spinelli (38’st D’Alessandro); Santaniello, Esposito (34’st Lordi). A disp.: Fusco, Cesarano, Camara, Tedesco. All. Giacomarro.

ARBITRO: Caldera di Como.
NOTE: espulso dalla panchina Paolo Rizzo (prep. Atl. Nardò). Ammoniti: Versienti, Mirarco, Molinari (N), Ligorio, Esposito, Corso (P). Recupero: 2’pt, 6’st.


QUI RISULTATI E CLASSIFICA