NARDÒ – Ragno: “Nello spogliatoio si respira aria positiva. Potenza scoglio indisioso, spiace per Palmisano”

ragno nicola

Foto: N. Ragno (@SalentoSport.net)

Fonte: Ufficio stampa Acd Nardò |

È un Nicola Ragno motivato e con le idee chiare, quello che si è presentato ieri in conferenza stampa. L’allenatore del Nardò ha fatto il punto dopo la pausa: “Abbiamo lavorato in settimana sotto l’aspetto fisico e tattico. I ragazzi sono molto galvanizzati, hanno capito che non si può più sbagliare e ogni errore può rivelarsi fatale per il prosieguo del campionato. Ci attendono sette finali, siamo concentrati sul Potenza, squadra che va affrontata con determinazione e voglia dei tre punti”.

I lucani, prossimo avversario al “Viviani”, sono un ostacolo da affrontare con la dovuta cautela: “L’allenatore è rimasto lo stesso – analizza Ragno rispetto alla gara del girone d’andata – e il Potenza è una buona squadra. All’andata (0-0 sul neutro di Galatina, ndr) era reduce da problemi societari. Stimo tantissimo Marra, un tecnico che sa far giocar bene la propria squadra. Hanno inserito elementi validi, due difensori centrali e un attaccante, su un intelaiatura di spessore. È una squadra che ha dimostrato di saper dare fastidio alle grandi. I lucani ambiscono ancora ai playoff anche se sarà difficile, alla luce del loro calendario”.

L’allenatore molfettese, poi, dribbla non commentando le parole del collega Antonio Calabro, tecnico della Virtus Francavilla, che auspicava un finale di campionato regolare: Non mi interessa – ribadisce con fermezza Ragno – io guardo in casa mia. Mi meraviglio di come possa dire queste cose in tale momento. Non ci faccio peso, vado avanti per la mia strada”.

L’assenza di Palmisano si farà sentire ma il trainer del Nardò ha le alternative giuste: “Per noi è un calciatore importante. Dal primo giorno di ritiro abbiamo accusato tanti infortuni a causa di traumi. Due dei nostri hanno chiuso anzitempo la stagione, poi, per due o tre mesi, a turno si sono fatti male Lanzolla, Lanzillotta, Allegrini, Martinez, Prinari, Vicedomini, Presicce. Non ho mai avuto a disposizione tutto il gruppo durante la settimana e non ho mai potuto schierare la stessa formazione per tre o quattro domeniche consecutive. È chiaro che Palmisano è un calciatore che tutti vorrebbero avere, ci dispiace molto e cercheremo di recuperarlo. Tuttavia, ho altri calciatori che possono sostituirlo e cercherò di sfruttare le loro caratteristiche”.

Ragno crede nelle possibilità di conquistare la promozione in Lega Pro: “Ci è mancata la vittoria con le grandi. Nello spogliatoio si respira un’aria positiva, sappiamo che non mancano molte partite. Se chi ci sta dietro spera nella vittoria del campionato, non vedo perché non dovremmo crederci noi. Non dobbiamo guardare in faccia l’avversario, in casa e fuori. Non pensiamo neppure alle porte chiuse, la testa è ai nostri avversari e alla conquista dei tre punti, di partita in partita. La società ci sostiene e spero che i nostri tifosi ci seguano in massa a Potenza. Per il resto – conclude – toccherà a noi”.

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati

  • sibilia-cosimo-lnd DILETTANTI – Il presidente Sibilia: “Scendere in campo ogni tre giorni. Un miracolo chiudere entro il 30 giugno”

    Dopo le dichiarazioni del coordinatore della Lega Nazionale Dilettanti Barbiero, oggi il presidente Cosimo Sibilia, dalle colonne del quotidiano “Il Mattino“,  ha ribadito il concetto, spiegando che occorrerà concludere i campionati, indipendentemente da quale possa essere la soluzione. Di seguito le dichiarazioni del presidente della Lnd e vicepresidente della Figc. “SCENDERE IN CAMPO, ANCHE OGNI…

  • lnd-logo-nuovo DILETTANTI – Barbiero, coordinatore Lnd: “Concludere i campionati, anche oltre il 30 giugno”

    Nella giornata di ieri, l’avvocato Luigi Barbiero, Coordinatore della Lega Nazionale Dilettanti, ospite telefonico della trasmissione “Il gioco è fatto” in onda su Tv Prato, ha chiarito, almeno in parte, la situazione riguardante i tornei dilettantistici, ribadendo in maniera chiara, la volontà di portare a termine tutti i campionati, anche a costo di sforare la…

  • sibilia-cosimo-lnd DILETTANTI – Si ferma il calcio, a ogni livello, sino al 3 aprile

    Il calcio dilettantistico nazionale, ad ogni livello, si ferma sino al 3 aprile prossimo per l’emergenza Coronavirus. La ha deciso il Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, riunitosi oggi a Roma in videoconferenza in sessione straordinaria, nel rispetto delle direttive previste dal DPMC dell’8 marzo. Ecco la nota ufficiale: “Come Consiglio Direttivo della LND abbiamo ritenuto…

  • Lobjanidze-luka-casarano-ph-gigi-garofalo CASARANO – Grave infortunio per Luka Lobjanidze

    Nella giornata odierna, la società del Casarano Calcio ha diramato una nota ufficiale, comunicando il grave infortunio occorso al giovane terzino Luka Lobjanidze. La società del presidente Maci ha colto l’occasione per fare un augurio di pronta guarigione al proprio tesserato. “Nel corso di una partitella di allenamento, il calciatore Luka Lobjanidze ha subito un…

  • serie-d-logo-live SERIE D – “Servono tempi tecnici particolari per i controlli”, rinviate le gare di domenica 8

    Il Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti (Serie D) ha ufficializzato il rinvio di tutte le gare in programma domenica 8 marzo, relative ai gironi A, E, G, H e I, a data da destinarsi. Questo perchè, nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di ieri, 4 marzo, all’art. 1 lett. c), si prevede che…