Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: archivio
copyright: Coribello/SalentoSport

NARDÒ – Pesante e inattesa sconfitta in quel di Manfredonia

Pesante e inattesa sconfitta per il Nardò in quel di Manfredonia. Ai sipontini basta una sola rete per avere la meglio sui granata, che pagano forse l’unica distrazione difensiva della gara cui non sono riusciti a rimediare con efficacia sotto porta avversaria. La battuta d’arresto del Nardò costa l’aggancio al quarto posto da parte del Casarano e il sorpasso della Fidelis Andria, ora terza forza del torneo. Il Martina vola a +5 mentre, ormai, l’Altamura, sembra fare gara a sé.

Avvio di gara equilibrato con azioni da rete su entrambi i fronti. Prima Gentile, poi De Giorgi, trovano la deviazione in angolo del portiere locale Paduano. L’ex Calemme, al 14′, mette alla frusta Viola con una girata volante ma il portiere del Nardò si supera e dice di no. Il Toro gioca in maniera più fluida rispetto agli avversari, lasciando loro solamente l’arma del contropiede.

Dopo il riposo è sempre la squadra ospite a premere di più: al 4′ Paduano deve chiudere lo specchio a D’Anna, lanciato a rete. Al 14′ l’inaspettato vantaggio locale firmato Carbonaro, bravo a sfruttare una perfetta incursione di Giacobbe e di battere Viola sull’angolo lontano. Il Nardò reagisce ma non è lucido sui 16 metri avversari. Il Manfredonia ha buon gioco nel rintuzzare tutti i tentativi granata e di provare a pungere in contropiede, a caccia del raddoppio che, però, non arriva.

Dopo Pasqua, per il Nardò ci sarà la sfida casalinga contro il Fasano.

IL TABELLINO

Manfredonia (FG), stadio “Miramare”
giovedì 28.03.2024, ore 15
Serie D/H 2023/24, giornata 29

MANFREDONIA-NARDÒ 1-0
RETI: 14′ st Carbonaro

MANFREDONIA (4-3-3): Paduano; Forte, Cicerelli, Konate, De Luca; Babaj (35′ st Bamba), Fissore, Giacobbe; Carbonaro (38′ st Orlando), De Vito, Calemme (43′ st Spina). All. Cinque.

NARDÒ (4-3-3): Viola; De Giorgi, Lanzolla, Gennari, Dibenedetto; Ciracì, Guadalupi, Ceccarini (38′ st Borgo); D’Anna (42′ st Enyan), Gentile (22′ st Addae), Ferreira. All. Costantino.

ARBITRO: Marinoni di Lodi.

RISULTATI E CLASSIFICA