NARDÒ – Patierno: “Una partenza da sogno. A Gravina mi rimpiangono? Affari loro…”

Per l'attaccante bitontino due gol in due partite

patierno_cosimo_d-nestola

Foto: C. Patierno (@D. Nestola)

Un inizio migliore non poteva esserci per Cosimo Patierno: due presenze ed altrettante reti che regalano al Nardò sei punti. “È una partenza da sogno – afferma l’attaccante bitontino -. Ho vissuto un periodo particolare, pian piano mi sto prendendo le mie rivincite. La maggior parte dei calciatori li conoscevo, qui c’è un bel gruppo che mi ha fatto sentire importante. Non lo so se a Gravina qualcuno mi rimpiange, sono affari loro. Io guardo il presente che si chiama Nardò e voglio dare il meglio in questa piazza”.

Il Nardò si ritrova a ridosso dalla zona playoff, due lunghezze sotto la Gelbison: “Sono abituato a non guardare la classifica. Quando sono arrivato qui il mio obiettivo era quello di dare l’anima dal primo all’ultimo minuto. Stanno arrivando anche i gol e va bene così”.

Patierno non è sorpreso delle qualità degli ultimi avversari e pensa già alla prossima sfida: “Ho affrontato l’Herculaneum già col Gravina. Questa è una squadra affiatata, aggressiva, sapevamo che sarebbero venuti a fare la guerra. Francavilla in Sinni? Sono sempre gli stessi con qualche innesto. Cercheremo di dare sempre il massimo e son sicuro che faremo bene”.

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati