NARDÒ – Lattanzio: “Non pensiamo alla vittoria del torneo”, Vicedomini: “Col Gallipoli un’altra finale”

lattanzio riccardo @d.nestola

Foto: Riccardo Lattanzio (@D. Nestola)

Fonte: Ufficio stampa Acd Nardò |

Riccardo Lattanzio, vero mattatore del Nardò con otto centri all’attivo, si è dimostrato devastante contro la Turris“E’ la mia prima tripletta – afferma l’ex Fidelis Andria -. Insieme alla squadra penso di aver disputato un ottimo incontro. Abbiamo avuto il miglior approccio alla gara sin qui, mettendo subito pressione, grazie al gol di vantaggio, ai padroni di casa. Poi siamo stati anche bravi a reagire dopo l’episodio del rigore. Oggi il mister ha optato per due calciatori di movimento lì davanti e i risultati gli hanno dato ragione. L’anno scorso, alla Fidelis Andria, ho giocato più da esterno, a destra; a Torre del Greco invece ho giostrato da riferimento centrale. Non pensiamo alla vittoria del campionato, ragioniamo domenica dopo domenica sperando di dare continuità a ciò che è stato fatto l’anno scorso”.

Carlo Vicedomini, punto di riferimento del centrocampo granata: “Una vittoria importante su un campo difficilissimo contro una squadra ben organizzata. Adesso siamo in vetta e cercheremo di restarci il più a lungo possibile. Abbiamo preparato benissimo la partita, credo sia stato un prosieguo costante nella stagione a parte lo stop di Francavilla Fontana. Per noi Lattanzio è il nostro bomber, è uno che si fa voler bene e si impegna tanto. Sono contento anche per Gabriele Gigante: è alla prima esperienza in Serie D e si sta comportando bene, dandoci una grande mano. Aspettiamo poi il rientro di Michele Lanzillotta. Domenica c’è il derby col Gallipoli, un’altra finale per noi: cercheremo di regalare una gioia in più – conclude il centrocampista del Nardò – ai nostri tifosi“.

 

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati

Lascia un commento