Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

NARDÒ – Foglia Manzillo: “Ci teniamo stretto un punto importante e meritato. In vista del Casarano…”

È un mister Foglia Manzillo soddisfatto quello che analizza il pareggio di Nocera. Il Nardò nonostante la sofferenza finale è riuscito a portare a casa un punto fondamentale in chiave classifica, portando a nove la striscia di risultati utili consecutivi: “ Per settanta minuti – racconta il tecnico granata -,  si è visto un bel Nardò dal punto di vista tecnico, mentre negli ultimi venti minuti più i sette di recupero si è visto un bel Nardò dal punto di vista caratteriale, con i ragazzi che hanno saputo soffrire, al cospetto di una formazione che nel finale ha dato fondo a tutte l’energie pur di trovare il gol del successo. Dispiace perchè forse nei primi settanta minuti avremmo potuto sfruttare meglio gli spazi che ci venivano concessi, mentre sull’angolo che ha portato al pareggio ci sono stati diversi errori, sia nello sviluppo dell’azione, sia nell’uno contro uno in marcature; ci teniamo stretto un punto importantissimo e meritato. Peccato per l’ammonizione di Danucci che diffidato che ritengo abbastanza assurda”.

Il Nardò ieri, per la prima volta in stagione ha presentato un assetto a trazione anteriore, con Calemme a sostegno del due punte Manfrellotti e Camara: “Ci rimproverano sempre di essere una squadra conservativa  prosegue Foglia Manzillo – e invece in un campo come quelle di Nocera abbiamo deciso di varare un assetto ancora più offensivo con ben tre attaccanti dal primo minuto e nel complesso credo che sia stato un esperimento abbastanza positivo. Sono soddisfatto anche della prestazione di Milli, che in questa stagione non aveva mai avuto minutaggio, ma nonostante ciò ha risposto abbastanza bene, rendendosi protagonista anche di una parata davvero importante”.

Al netto dei risultati delle avversarie, si ha una lotta salvezza ancora più intensa, con diverse squadre racchiuse in pochi punti: “Non si può scendere in campo a Nocera guardando la classifica o i risultati delle avversarie; noi siamo scesi in campo per cercare di vincere la partita, abbiamo ottenuto un punto importante e credo che vada bene così; è chiaro che quando si spreca un vantaggio resta un pò di rammarico, ma a volte bisogna guardare anche la realtà.  Ora la priorità è cercare di recuperare quanti più giocatori possibili in vista di domenica prossima, cercando di preparare al meglio la sfida contro il Casarano, perchè conti alla mano – conclude – tra squalificati e infortunati abbiamo diverse difficoltà”.

Intanto, poco fa la società granata ha comunicato la risoluzione del prestito temporaneo col calciatore Alessandro Avantaggiato che, pertanto, ritorna all’Us Lecce, proprietaria del suo cartellino.“Si asseconda la volontà del calciatore di ritorno alla base – si legge nella notaper essere ceduto ad una nuova squadra dove poter giocare con più continuità, poiché, a suo dire, l’utilizzo e l’impiego in maglia granata non corrispondeva alle sue aspettattive. L’A.C. Nardò augura ogni bene personale e professionale ad Alessandro, avendo apprezzato le sue qualità sia di ragazzo per bene, che di calciatore sicuramente talentuoso”.