NARDÒ – Di Finizio e Cavaliere, che gioielli! Al “Giovanni Paolo II” quattro gol senza vincitori

Per i granata di Taurino è il decimo risultato utile consecutivo. I risultati dagli altri campi allontanano i granata dalla zona playoff

nardo-pomigliano

Foto: ©SalentoSport.net

Termina 2-2 al “Giovanni Paolo II” il confronto tra Nardò e Pomigliano. Doppio vantaggio dei napoletani nel primo tempo con due apprezzabili marcature di Di Finizio, poi Agodirin e il gioiello di Cavaliere per il pari finale.

Taurino (squalificato, in panchina il vice Vergara) sceglie Bolognese in mezzo al campo in luogo di Bertacchi, appiedato dal Giudice sportivo; il modulo è il collaudato 3-5-2 con Agodirin e Cavaliere in prima linea. Catalano, ex difensore granata in Serie C e attuale tecnico del Pomigliano, schiera i suoi col 4-3-1-2: Marzullo è il rifinitore alle spalle dei due Pisani, Domenico e Vincenzo.

Il Nardò in completo bianco (ospiti in granata) parte fortissimo. Al 6′ Versienti rientra e col destro crossa dalla corsia mancina, stacco imperioso di Cavaliere e Caparro provvidenziale; sugli sviluppi della stessa azione Bolognese serve Prinari che, dal limite, trova ancora gli ottimi riflessi del portiere dei napoletani, poi Caporale ribatte in rete ma è colto in posizione di fuorigioco. Il Pomigliano risponde al 16′ con una sventola da fuori di Vincenzo Pisani, Mirarco smanaccia tuffandosi sulla sua destra; poco dopo provvidenziale chiusura di Versienti su Di Roberto a pochi metri dalla porta. Pericolosa la punizione dal vertice dell’area di rigore di Marzullo al 25′, che cerca di sorprendere Mirarco ma il pallone non gira a sufficienza e sfiora il palo. Due minuti più tardi il Pomigliano passa in vantaggio: dribbling secco  di Di Finizio e diagonale fulmineo col mancino che si insacca sotto l’incrocio, davvero pregevole la marcatura del numero 11 ospite su assist di Vincenzo Pisani. Al 34′ gli uomini di Catalano pervengono al raddoppio sugli sviluppi di un’azione di contropiede: dal limite Di Finizio, stavolta col destro, insacca nuovamente. Al 40′ il Toro prova a reagire con la spaccata di Alessio Palmisano, impreciso sul cross di Versienti. Nel secondo dei due minuti di recupero il Nardò accorcia le distanze: bella manovra tra Prinari e Versienti, il traversone basso di quest’ultimo e la zampata vincente del solito, implacabile Agodirin per l’1-2 col quale si va all’intervallo.

Anche nella ripresa la partenza del Toro è veemente: Alessio Palmisano accelera subito sulla destra, Cavaliere spara alto da pochi metri vanificando una ghiotta opportunità. Vergara si gioca le sue carte: dentro Gaetani per l’esordio in maglia granata. Al 68′ un’occasione per il Nardò: cross di Mangione e stacco impreciso di Cavaliere. Il Pomigliano con astuzia ed esperienza gioca col cronometro, i padroni di casa faticano a creare azioni da gol. A sei minuti dal termine ci prova Alessio Palmisano di testa, ma spedisce alto. Nel finale, a cinque minuti dal termine, il “Giovanni Paolo II” esplode: fantastica parabola a giro di Cavaliere che si insacca sotto l’incrocio per il 2-2. Il Toro non molla e si getta all’arrembaggio: all’89’ Gaetani di testa coglie in pieno il palo su cross di Alessio Palmisano. Sono cinque i minuti di recupero. Al 92′ prova a sputarla il Pomigliano: Marzullo su calcio piazzato trova l’angolino basso, Selva – precedentemente subentrato a Mirarco – è provvidenziale. Al triplice fischio è pari e patta.

Caloroso applauso per il Toro che conquista quindi il decimo risultato consecutivo. Domenica prossima una gara cruciale in quel di Picerno: i granata si giocheranno una buona fetta di playoff.


Nardò, stadio “Giovanni Paolo II”
Domenica 28 gennaio 2018 ore 15.00
Serie D 2017/2018 girone H – 21ª giornata

NARDÒ-POMIGLIANO 2-2
Reti: 27′ Di Finizio (P), 34′ Di Finizio (P), 45’+2 Agodirin (N), 85′ Cavaliere (N)

NARDÒ: Mirarco (65′ Selva), Scipioni, Caporale, Bolognese (65′ Gaetani), Cassano, Mangione (81′ Capristo), A. Palmisano, Versienti, Cavaliere (90′ Di Cosola), Prinari, Agodirin. A disposizione: Trinchera, Rosato, Gigante, De Pascalis, O. Greco. Allenatore: Michele Vergara (squalificato Roberto Taurino)

POMIGLIANO: Caparro, Allegra, Avella, Guidelli (67′ Chiavazzo), Romeo, Mannone, D. Pisani (70′ Marotta), Di Roberto (55′ Labriola), V. Pisani, Marzullo, Di Finizio (79′ Vitiello). A disposizione: Alcolino, Savarise, Panico, Padulano, D’Angelo. Allenatore: Raimondo Catalano

Arbitro: Andrea Cattaneo (Civitavecchia). Assistenti: Paolo Biancucci (Pescara) e Francesco Rinaldi (Policoro)

Note – Terreno di gioco in discrete condizioni, pomeriggio soleggiato con temperatura intorno ai 14°. Ammoniti: Scipioni, A. Palmisano, Cassano (N); Allegra, V. Pisani, D. Pisani, Marzullo, Labriola, Caparro, Mannone, Vitiello (P). Espulsi: /. Recupero: 2’pt, 5’st.

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati

  • casarano-logo-generica CASARANO – Per la panchina il nome caldo è quello di un ex Gallipoli

    Dopo aver comunicato l’esonero di mister Dino Bitetto, il Casarano è ormai da alcune ore al lavoro per definire la situazione legata alla nuova guida tecnica. A tal proposito, il presidente Giampiero Maci, con il direttore sportivo Marcello Pitino, secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, sembrerebbero aver messo gli occhi su una vecchia conoscenza del calcio…

  • Serie D live SERIE D – Le retrocesse dalla Serie C, le promosse dall’Eccellenza e i gruppi di Coppa Italia Dilettanti

    A seguito dei playout giocati ieri in Serie C, tornano nel campionato di Serie D le seguenti squadre: Arzignano Valchiampo, Bisceglie, Giana Erminio, Gozzano, Pianese, Ravenna, Rende, Rieti e Rimini. Dall’Eccellenza, invece, salgono le sette migliori tra tutti i gironi: ossia: Città di Sant’Agata, Puteolana, Sestri Levante, Tre Pini Matese, Vis Nova Giussano, Saluzzo e…

  • bitetto-dino-casarano CASARANO – Ufficiale, Bitetto non sarà più l’allenatore rossazzurro

    Mister Leonardo ‘Dino’ Bitetto non sarà più l’allenatore del Casarano Calcio. Lo ha comunicato poco fa la società del presidente Giampiero Maci attraverso il proprio ufficio stampa. Bitetto rilevò, nei primi giorni dello scorso novembre, la panchina di Pasquale De Candia, esonerato dopo la sconfitta di Bitonto. L’ex Martina esordì con una vittoria per 2-1…

  • fasano-gravina-ph-dibiase171119 SERIE D/H – “Giovani D Valore”, trionfa ancora il Fasano per distacco

    Per il secondo anno consecutivo, il Fasano del patron Franco D’Amico e dell’associazione Il Fasano siamo noi vince il progetto “Giovani D Valore”, ideato dal Dipartimento Interregionale di Serie D, che premia la squadra che, per ogni girone, dà maggiore spazio agli under. Il Fasano si è aggiudicato la classifica del girone H con 1.061…

  • nardo-logo-new NARDÒ – Il Collegio di Garanzia del Coni respinge il ricorso dei granata. Donadei: “Ora al lavoro per il Tar”

    Arriva un’altra mazzata per il Nardò. Il Collegio di garanzia del Coni ha appena comunicato il rigetto dei ricorsi  riguardanti, ovviamente, l’ormai nota decisione di far retrocedere d’ufficio le ultime quattro in classifica di ogni girone di Serie D. L’amarezza del sodalizio neretino è tutto nelle parole dei legali di difesa, incaricati dall’AC Nardòm, Lucia Bianco e…