Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: archivio
copyright: Cardone

NARDÒ – De Giorgi firma i tre punti di Bitonto, il Toro ritorna a far festa

Dopo quattro sconfitte e un pari di fila, il Nardò ritorna a sorridere vincendo sul campo della penultima in classifica, il Bitonto. Il Toro stacca il Casarano e si piazza in quarta posizione, a nove punti dalla capolista Altamura, a due dal Martina e a uno dalla Fidelis Andria, seconda e terza. A sette partite dalla fine, con la sconfitta dell’Altamura a Martina, ancora, potenzialmente, può succedere di tutto ma occorre non sbagliare più nulla. Prima vittoria per il neo allenatore Costantino.

A Bitonto parte subito forte la formazione ospite con il tentativo di D’Anna, largo di poco. Al 17′ l’ex Prinari trova il vantaggio per il Bitonto, gol poi annullato per fuorigioco. Scampato il pericolo, il Nardò passa in vantaggio al 26′: azione corale granata, difesa bitontina che respinge il pallone con affanno ma non in modo definitivo; ne approfitta De Giorgi per prendere la mira e infilare il diagonale vincente che non lascia spazio alle repliche di Diame. Trovato il gol dello 0-1, il Nardò va in fiducia e affonda ancora i colpi con Ferreira, che, stavolta, trova pronto Diame a sbarrargli la strada.

Secondo tempo frizzante con la prima azione di marca neroverde ad opera di Palazzo, il cui colpo di tacco crea problemi alla retroguardia salentina; quindi è il Nardò a farsi sotto con Ciracì che trova ancora una volta Diame ben piazzato; sugli sviluppi del corner, De Giorgi stacca di testa ma non colpisce bene il pallone. Capovolgimento di fronte e Bitonto a un passo del pari con Obodo: tiro secco da fuori e pallone che sfiora il palo alla destra di Viola. I locali protestano, poi, per un presunto fallo di mani in area di Di Benedetto ma l’arbitro lascia correre; dopo qualche minuto, poi, vanno ancora in gol con Mollica, ma, anche questa volta, è off-side. Costantino ridisegna la squadra in vista dei minuti finali. A dieci dalla fine, Nardò vicino al raddoppio con una punizione perfida di Guadalupi che tocca la parte alta della traversa. Finale incandescente con due espulsi, ma, al triplice fischio, è festa solo per il Nardò

Domenica prossima, per De Giorgi e compagni, altra occasione buona per allungare il passo: al “Giovanni Paolo II” arriverà il Santa Maria Cilento, fanalino di coda della classifica.

IL TABELLINO

Bitonto, stadio “Città degli Ulivi”
domenica 17.03.2024, ore 14.30
Serie D/H 2023/24, giornata 27

BITONTO-NARDÒ 0-1
RETI: 26′ pt De Giorgi

BITONTO (3-5-2): Diame; Gianfreda (1′ st Chacon), Gomes, Tangorre; Stasi (12′ st Aprile), Mollica, Coppola (15′ st Obodo), Muscatiello (43′ pt Palazzo), Zugaro (33′ st Figliolia); De Michele, Prinari. All. Santoruvo.

NARDÒ (4-3-3): Viola; De Giorgi, Lanzolla, Gennari, Di Benedetto; Guadalupi, Gentile (22′ st Mariani), Ceccarini (20′ st Latagliata); Ciracì, Ferreira (26′ st Enyan), D’Anna (48′ st Russo). All. Costantino.

ARBITRO: Marra di Mantova.

NOTE: espulsi Della Pina (N) dalla panchina al 33′ st, Prinari (B) al 49′ st.

RISULTATI E CLASSIFICA