NARDÒ – Col Taranto confermato il divieto di trasferta, nuova variazione sull’orario di inizio

taranto esulta capriglione

Foto: tifosi del Taranto allo "Iacovone" (@SalentoSport.net - F. Capriglione)

La Prefettura di Taranto, com’era largamente nelle previsioni, ha accolto le prescrizioni del Casms disponendo, di conseguenza, il divieto di vendita dei biglietti ai residenti nella provincia di Lecce. I tifosi del Nardò, quindi, non potranno recarsi allo “Iacovone” per assistere dal vivo al big match tra prima e seconda della classe di Serie D. Ma questa, tutto sommato, non è una notizia.

La notizia riguarda il “ripristino” dell’orario del calcio di inizio del derby: inizialmente Taranto e Nardò si erano accordate per lo start alle ore 16.30 e il tutto era stato già ratificato dalla Lega Nazionale Dilettanti. Tuttavia, la Questura di Taranto ha negato tale possibilità e, pertanto, Taranto-Nardò avrà inizio alle ore 14.30, come il resto del tabellone del girone H. Il tutto per evitare che il deflusso della suddetta gara di calcio possa verificarsi in concomitanza con l’ingresso degli spettatori al Circo “Bellucci”, collocato in prossimità dell’impianto sportivo jonico.

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati

Lascia un commento