Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: mister Nicola Ragno
copyright: Coribello/SalentoSport

NARDÒ – Basta D’Anna per piegare il Gravina, l’Altamura è a due passi. Ragno: “Vittoria che pesa di più”

Basta un rigore di D’Anna al Nardò per piegare il Gravina e per rosicchiare altri due punti importantissimi alla capolista Team Altamura, incappata nel terzo pareggio consecutivo. La distanza dalla vetta ora è di sole due lunghezze quando il girone di ritorno è appena cominciato.

Ritmi bassi in avvio di gara col Nardò che mantiene il predominio sul possesso del pallone ma produce poche azioni da rete. I locali protestano per un mancato rigore a causa di un fallo di Chiaradia in area murgiana ma l’arbitro lascia correre. Lo stesso Chiaradia prova i riflessi di Viola che risponde presente. Prima della mezzora, D’Anna rileva l’infortunato Dambros. il Nardò accelera e va al tiro con Ferreira ma la mira è decisamente imprecisa.

Dopo il riposo, il Nardò ritorna in campo con più veemenza e il gol che sblocca la parità arriva dopo soli dieci minuti: fallo di De Min in area su Ceccarini, dal dischetto D’Anna spiazza Vlasceanu. Trovato il gol, il Nardò diventa più accorto nella gestione del gioco e il Gravina non riesce a scardinare l’assetto difensivo granata. Anzi, nei minuti finali, è lo stesso Nardò a insidiare la porta avversaria con Dammacco che calcia secco verso Vlasceanu, salvato da una deviazione di un suo compagno. L’unico brivido per il Toro è un tiro di Da Silva che si spegne sull’esterno della rete quando mancano due minuti alla zona recupero.

Finisce 1-0 e Ragno sottolinea l’importantissima vittoria: “In queste partite bisogna avere pazienza e colpire il momento giusto. Nel primo tempo abbiamo avuto qualche occasione non sfruttandola, non concedendo, peraltro, nulla al Gravina. Nel secondo, invece, abbiamo dato di più e ci siamo tolti di dosso un po’ di tensione, perché in questo momento occorre gestire pure quella. Questi tre punti sono ancora più pesanti perché le gare che mancano alla fine sono sempre di meno. Adesso sarebbe fondamentale andare a vincere a Barletta“.

IL TABELLINO

Nardò, stadio “G. Paolo II”
domenica 21-01-2024, ore 14.30
Serie D/h 2023/24, giornata 20

NARDÒ-GRAVINA 1-0
RETI: 10′ st D’Anna rig.

NARDÒ (3-5-2): Viola; Russo, Lanzolla, Gennari; De Giorgi, Ceccarini (47′ st Borgo), Addae, Gentile (40′ st Mariani), Latagliata; Dambros (25′ pt D’Anna), Ferreira (23′ st Dammacco). All. Ragno.

GRAVINA (3-4-1-2): Vlasceanu; Quaranta, Ledesma, Chiaradia; De Min (21′ st Orlando), Coppola (18′ st D’Addario), Corigliano, Semonella (21′ st Curvino); Deiana (18′ st Stauciuc); Da Silva, Santoro. All. Di Dio.

ARBITRO: Rossini di Torino.

RISULTATI E CLASSIFICA