Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

NARDÒ – Arriva il Campania per un altro scontro diretto. Esordio per Di Piedi davanti ai suoi tifosi

Il 21° turno di Serie D presenta la sfida tra Nardò e Ctl Campania. Un altro scontro salvezza cui il Toro è chiamato per confermare la buona posizione in classifica ricoperta e per riscattare il brutto scivolone nel derby col Brindisi. Proprio con i biancazzurri il Campania condivide la nona posizione in graduatoria, frutto dei 25 punti fin qui conquistati, uno in meno rispetto ai granata. La classfica risulta estremamente corta, ecco perché è vietato fare passi falsi, specie per la truppa di Renna che proprio davanti al proprio pubblico deve conquistare i necessari punti salvezza.“Narciso, rispose Majella su calcio di rigore nell’ultimo dei minuti di recupero: 1-1. Stesso risultato nell”ultimo precedente al “Giovanni Paolo II”, quando Pellini di testa riportò la parità dopo il gol di Garat, era il 18 settembre del 2011.

Per l’occasione mister Renna disporrà, probabilmente per la prima volta dall’inizio della stagione, della rosa al completo. Rescio ha cmpletamente smaltito gli acciacchi che lo avevano costretto alla panchina col Brindisi; Marzocchi si è allenato regolarmente coi compagni. Nel 3-4-3 in porta spazio a Mirarco; in difesa il rientro dalla squalifica di Antico, con ai suoi lati Taurino e Vetrugno. A centrocampo da segnalare l’altro rientro importante, quello di Difino che giostrerà nel mezzo accanto a Giordano, con Montenegro e Pasca sugli esterni. In attacco Corvino e Rescio a supporto di Di Piedi. Marzocchi dovrebbe partire dalla panchina, così come gli under De Luca e Bagnoli.

Il Camlania, reduce dal buon punto interno conquistato col Monopoli, si presenterà al “Giovanni Paolo II” privo del difensore Baratto, squalificato. Mister Campana (anch’egli squalificato, in panchina il preparatore atletico Vincenzo Bosso) si affiderà con ogni probabilità al 4-4-2. In porta Vigliotti; in difesa Pellini, Russo, Cavallini e Bosco: in mezzo al campo conferma per capitan Di Palma (che decise un Campania-Nardò 1-0, disputato nella stagione scorsa al “Dietro la Vigna”) accanto a Lopetrone, con Narciso e D’Agostino sugli esterni. In attacco la coppia formata dagli omonimi Marco Di Matteo, uno classe ’80 e l’altro ’87.

La gara tra Nardò e Ctl Campania si disputerà al “Giovanni Paolo II” con calcio d’inizio fissato alle 14:30. Arbitro dell’incontro il Sig. Gianluca Sartori di Padova, coadiuvato dai Sigg.ri Alessandro D’Alonzo di Pescara e Alessandro Rotondale di L’Aquila.