NARDÒ – Agodirin: “Segno poco ma i miei gol valgono tanto”. Poi su Cavaliere e Balistreri…

"La mia dedica va ad una signora di Lecce alla quale avevo promesso un gol"

agodirin-kolawole

Foto: K. Agodirin (©SalentoSport.net)

Gol da tre punti per Kolawole Agodirin, che al termine della gara vinta col Gragnano si è detto “veramente contento per la squadra”. “Non sono un calciatore che segna tanti gol – ha aggiunto – però le mie reti portano sempre punti. Ma al di là della marcatura personale, ciò che conta sono i tre punti. La mia dedica va ad una signora di Lecce alla quale avevo promesso un gol”.

Applausi per il suo compagno di reparto, il classe ’99 Cavaliere, che gli ha fornito l’assist vincente: “Appena arrivai a Nardò, lui giocò da titolare la partita col Picerno e gli dissi di avere pazienza. Non conta quante partite si giocano, ma quante se ne giocano bene. Sono contento per lui”.

Chiarimenti sul suo ruolo, Agodirin si trova a suo agio come terminale offensivo del 3-5-2 di Taurino: “Ho fatto la prima punta con Zeman, Stringara e Sanderra: tutti pensano che sono esterno ma io sono una seconda punta. L’anno scorso con Ragno, a Bisceglie, ho giostrato anche da esterno, e i numeri fra gol e assist erano dalla mia parte”.

Infine su Balistreri, che domenica prossima, in occasione della trasferta di Torre del Greco, tornerà a disposizione dopo tre giornate di squalifica: “È un calciatore forte che darà il suo contributo. Non importa chi gioca, l’importante è vincere. Alla lunga ciò che conterà sarà il bene della squadra – conclude Agodirin – poi ci faremo anche un esame di coscienza individuale”. 

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati

  • conferenza-stampa-nardo NARDÒ – Il Toro svela i volti e la campagna abbonamenti. Taurino: “Una nuova sfida”

    Il Nardò riparte nel segno della continuità. In un mondo del calcio che denota la sofferenza finanziaria di diversi club blasonati, il Toro si presenta alla prossima stagione con un assetto societario forte e ben delineato, sebbene sia storia recente il cambio al vertice con il passaggio di consegne dall’ex presidente Maurizio Fanuli all’amministratore unico…

  • fasano-team-project FASANO – Domani stagione al via: test, poi la partenza in ritiro. Definita la prima amichevole

    Domani prende il via la nuova stagione del Fasano. I calciatori convocati da Giuseppe Laterza si ritroveranno sull’erbetta del “Vito Curlo” per i primi test atletici sotto la supervisione dei preparatori Luigi Doria e Giovanni Musa; test che andranno avanti fino a venerdì, poi domenica la partenza per il ritiro di Campitello Matese, con il…

  • lattanzio riccardo @d.nestola SERIE D – Mercato, Cerignola all’attacco con due colpi: un ex Nardò e un ex Taranto

    L’Audace Cerignola comunica di essersi assicurata le prestazioni degli attaccanti Lattanzio e Siclari. Riccardo Lattanzio, classe 1989, lo scorso anno in forza alla Fidelis Andria in Serie C dove ha totalizzato 35 presenze ed 8 goal, è risultato determinante per la salvezza degli azzurri. Nella stagione precedente ha invece conquistato la promozione in C con il Bisceglie realizzando 17 marcature….

  • nardo-festeggiamenti-nuova-societa NARDÒ – Mazzotta non è più il presidente onorario. Ecco perché…

    Il Nardò comunica che Manuel Mazzotta, insignito della carica iniziale di presidente onorario nella società, non figura più nell’organigramma. “I numerosi impegni lavorativi – fa sapere il club granata – gli impediscono una vicinanza fattiva e collaborativa e pertanto, con rammarico, ne prendiamo atto. L’A.C Nardò con stima e amicizia ringrazia il Sig. Mazzotta, e,…

  • kyeremateng-giovanni-nestola NARDÒ – Ufficiale, il ritorno di un ex per l’attacco

    Cavallo di ritorno, e di razza, per il Nardò. La società granata ha comunicato, poco fa, di essersi aggiudicata le prestazioni calcistiche di Giovanni Kyeremateng. Per il forte attaccante si tratta di un ritorno nella cittadina neretina dopo l’esperienza del 2016/17 che lo vide protagonista con 23 presenze, condite da otto reti. Attaccante italo-ghanese, classe…