MARTINA – Picci & Amodeo, anche il Trani si inchina

Altra importantissima vittoria per i biancoazzurri in quel di Trani, un successo che porta Martina e Sarnese a giocarsi il tutto per tutto domenica prossima. Un solo risultato per i martinesi: la vittoria, ormai da qualche gara e i ragazzi di Bitetto hanno risposto con un secondo tempo di rara intensità dopo una prima frazione opaca. Picci e Amodeo, entrati in corsa hanno deciso un match giocato, nella ripresa, ad un’unica porta dopo una prima frazione in cui il Trani non ha disdegnato le fughe in attacco, tentando spesso di passare in vantaggio.

Bitetto tiene a riposo Gambuzza e Dispoto lanciando Fiorentino-Scoppetta come coppia centrale difensiva supportata da Quacquarelli e Tundo sulle fasce. Dietro la coppia d’attacco De Nicola-De Tommaso il centrocampo a 4 con Chiesa e Portosi ad agire sulle fasce e la coppia Basile-De Lucia centrale. Risparmiati il capitano Gambuzza, Dispoto, Picci e Amodeo (questi ultimi entrati nella ripresa) in vista dello scontro decisivo di domenica prossima con la Sarnese.

LA GARA – Prima frazione con un Trani subito intraprendente e un Martina che stenta ad entrare in partita. D’Allocco al 6’ sfiora il sette alla sinistra di Leuci con una pericolosa punizione. Risponde De Tommaso all’11’ con un’azione personale che termina a lato e un angolo per la testa di Scoppetta che arriva con un attimo di ritardo. Il colpo subìto da Musacco abbassa ancor più i ritmi. Al 24’ De Tommaso ci prova in rovesciata ma la palla termina di poco a lato. Al 35’ altro angolo per il Martina, stavolta Scoppetta schiaccia di testa ma la palla termina di pochissimo a lato. Pericoloso il cross di Frezza per Costa che in area non trova il tempo e l’impatto col pallone al 45’. Ancora pericoli per la porta di casa con i cross di Portosi su cui De Nicola e De Tommaso non trovano il tempo ma la prima frazione di gioco si chiude mestamente sullo 0-0.

La Sarnese vince e il Martina si ripresenta con la novità Picci in campo per Portosi e, al 17’, Amodeo in luogo di De Nicola. Saranno le due mosse vincenti di Bitetto. Il Martina guadagna metri e schiaccia il Trani nella sua metà campo. Basile ci prova da fuori ma il suo pallone incoccia sul muro difensivo locale. La supremazia territoriale degli ospiti si concretizza al 21’ quando l’ennesimo calcio d’angolo martinese di De Tommaso porta Picci a colpire di testa a mezza altezza infilando Musacco per il gol che sblocca l’incontro. Dieci minuti più tardi arriva il raddoppio di Amodeo: il suo diagonale a mezza altezza su servizio di Chiesa chiude di fatto l’incontro. Un gol ‘alla Amodeo’! Picci ci prova in rovesciata, De Tommaso mette i brividi a Musacco su punizione… La gara è un monologo martinese con gli ultimi minuti utilizzati unicamente per gestire il vantaggio e festeggiare con gli oltre 300 tifosi arrivati dalla Valle d’Itria. Vittoria, l’ennesima, e ora ci si gioca il tutto per tutto in una gara: domenica prossima, in campo neutro e porte chiuse, un campionato intero, una stagione esaltante si chiuderà nello scontro ‘epico’ contro la Sarnese.

TABELLINO – Campionato Nazionale Serie D gir. H – 16° giornata di ritorno
Domenica 29/04/2012 – Trani (BAT), Stadio comunale, ore 15.00

FORTIS TRANI – ASD MARTINA FRANCA 0-2 (primo tempo 0-0)
Reti: 21’st Picci (M), 32’st Amodeo (M).

FORTIS TRANI (4-4-2): Musacco, Scardinale, Campanale, Ricco, Barile, Manzo, Macrì, D’Allocco, Costa (22’st Suriano), Frezza (32’st Brack), Artiaco. All.: Dellisanti. (A disp.: Bartoli, Sgherza, Fiorella, Di Terlizzi, Stella).

ASD MARTINA FRANCA (4-4-2): Leuci, Quacquarelli, Tundo, Fiorentino, Scoppetta, De Lucia, De Tommaso, Basile, De Nicola (17’st Amodeo, 37’st Memolla), Chiesa, Portosi (4’st Picci). All.: Bitetto. (A disp.: Muscato, Gambuzza, Selvaggio. Dispoto).

ARBITRO: Guccini di Albano Laziale, assistenti Pizzagalli di Pesaro e Barcaglioni di Jesi.
AMMONITI: 36’pt Frezza (T), 39’pt Scoppetta (M), 12’st Macrì (T), 22’st Picci (M). – ESPULSI: Nessuno. – ANGOLI: 1-11. – RECUPERO: 5’, 3’.
NOTE: Giornata serena e calda. Spettatori 700 circa di cui circa 300 provenienti da Martina Franca.

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati