MARTINA – De Tommaso: “Contro di noi le avversarie raddoppiano le energie”

I tifosi martinesi hanno ancora in mente la splendida parabola che fulminò, al 10’ del primo tempo supplementare, l’estremo difensore del Cerignola. Era il 10 aprile scorso quando Sergio De Tommaso siglò il 2-1 che permise al Martina di tornare in Serie D dopo una lunga cavalcata messa in campo dalla società guidata dal presidente Muschio Schiavone. I suoi gol, ben 3 in due gare, hanno scanditoanche questo inizio di stagione, lasciando a bocca aperta, per ultimo, il pubblico di Gaeta.

De Tommaso, però, resta con i piedi per terra e valuta con la giusta freddezza il bell’inizio di stagione del Martina: "Domenica scorsa abbiamo interpretato la gara al meglio. In trasferte e campi difficili come quello di Gaeta bisogna saper attendere senza rischiare. La pazienza è alla base di un gruppo vincente, che deve prima inquadrare l’avversario e chiuderlo con una difesa ermetica per poi sciorinare il proprio gioco. Noi abbiamo grandi qualità anche in attacco, oltre che nel resto del campo, e non rischiando dietro, riuscendo ad impostare bene spesso si arriva facilmente in area avversaria e il gol, a lungo andare, lo si trova".

Un’analisi lucida di quanto visto nelle prime tre giornate di campionato ma anche un monito a non abbassare mai la guardia: "Dobbiamo cercare di concretizzare sempre tutte le occasioni che abbiamo nell’economia dell’incontro senza mai abbassare la guardia perché tutte le gare di questo campionato sono difficili. Inoltre abbiamo un altro svantaggio: siamo il Martina e tutti gli avversari entrano in campo con il doppio delle energie per batterci. Sta a noi restare calmi, concentrati usando il giusto cinismo per colpire".

Sul suo momento felice spende poche parole, così come sulla scia di successi già accumulati: "Non abbiamo fatto nulla sino ad oggi. Sì, sono contento quando riesco ad andare a segno soprattutto con tiri come quello di domenica scorsa che rientrano tra i miei preferiti, ma dobbiamo continuare su questa strada affrontando gli avversari uno per volta. Abbiamo un grande gruppo, lavoriamo benissimo col mister e abbiamo alle spalle una società seria e organizzata: non ci resta che fare il nostro dovere".

Sulla tifoseria martinese arriva l’invito di De Tommaso a stringersi attorno a questa squadra: "E’ stato bellissimo festeggiare con i ragazzi a Gaeta e li ringrazio per il calore che ci regalano in ogni gara. Spero davvero che domenica prossima con la Viribus Unitis ci siano molti più tifosi e che lo stadio possa riempirsi. Abbiamo bisogno del calore di Martina e sappiamo che questa tifoseria farà sempre di più per regalare anche a noi grandi emozioni".

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati