GROTTAGLIE – Radicchio chiama: “Vorrei restare in biancazzurro. Spero si risolvano i problemi societari…”

radicchio-davide-ph-lacava

Foto: D. Radicchio (©Lacava)

Il Grottaglie ha bisogno di un attaccante e Radicchio vuole restare in biancazzurro. Eppure la firma non è ancora arrivata. Già nella passata stagione nella squadra della sua città (con sette reti in 22 presenze), l’attaccante che nella sua carriera vanta, tra le altre, esperienze con Manduria, Fasano, Ostuni e Francavilla Fontana, ha spiegato ai colleghi di TuttosportTaranto perché non può considerarsi ancora un calciatore del Grottaglie: “Sarei molto felice -ammette Radicchio- di vestire di nuovo la maglia biancazzurra, sicuramente se la cosa andasse in porto sarebbe una grossa rivincita e uno stimolo in più per fare bene. Soprattutto mi piacerebbe dare delle soddisfazioni alla città di Grottaglie e alla sua tifoseria sempre calorosa ogni domenica. Riguardo altre richieste ho avuto dei contatti con società siciliane, calabresi e campane, ma la mia priorità in questo momento è di rimanere in Puglia”.

Radicchio ha già conosciuto il tecnico Bosco nei primi giorni di ritiro biancazzurro: “Il mister l’ho conosciuto nei primi dieci giorni di ritiro e ritengo sia un allenatore molto preparato e pronto per questa difficile esperienza. Riguardo la società mi auguro che le cose si risolvano affinché si possa lavorare con tranquillità”.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010; vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone; eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com; presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati