Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

GROTTAGLIE – Con il Trani in campo l’undici anti-Nardò

Terzo derby stagionale per il Grottaglie che affronta lontano dalle mura amiche il Trani di Dellisanti. Se Pizzonìa punta l´intera posta in palio per sbloccarsi definitivamente dal mal di trasferta, stesso obiettivo anima i tranesi, mai vincenti in questo avvio di stagione al Comunale.

La striscia di due vittorie consecutive, ottenute entrambe in trasferta, ha fatto salire a mille il morale dei baresi pronti a calare il tris grazie anche all´apporto dell´ex Andria Frezza, 36enne dal passato glorioso ingaggiato settimana scorsa. Proverà a bloccare il momento sì della squadra di casa un Grottaglie in netta ripresa dopo la sonora scoppola rimediata in quel di Caserta.

Il pari contro l´ex capolista Nardò ha garantito morale alla truppa biancazzurra che in attesa di veder risolvere la querelle societaria per favorire l´arrivo dei tanti attesi rinforzi (in settimana è giunto lo svincolato Salvestroni, comunque out per la sfida di domenica) cerca punti da mettere in carniere per allungare la striscia record di permanenza in D. Pochi problemi di formazione per Pizzonìa che non recupera al 100% Luzzi e dovrebbe, di conseguenza, schierare lo stesso undici di domenica scorsa.

Praticamente certa, infatti, appare la conferma del pacchetto arretrato con Miggiano (in vantaggio su Cantoro) e Pinto esterni bassi e Mastronardi e Solidoro nel ruolo di centrali. In mezzo al campo spazio per Arcadio e D´Arcante con Cristofaro e Fraschini a completare il quartetto di mediana. In avanti, invece, sarà il solito Lucà ad affiancare il bomber di casa Ciro De Angelis.