Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE D/H – Foggia, la prossima sarà a porte chiuse: le decisioni del Giudice sportivo dopo la 18ª

Una gara a porte chiuse per il Foggia, un’ammenda da 1.500 euro e quattro turni per Tedesco. La società rossonera paga pesante dazio al Giudice sportivo, dopo il 2-2 interno di domenica scorsa. Ecco tutte le sanzioni disciplinari relative alla diciottesima giornata del girone H di Serie D.

CALCIATORIQuattro giornate per Giuseppe Tedesco (Foggia), per aver colpito con una manata al volto un avversario che si trovava a terra e per un’espressione offensiva all’indirizzo di un assistente, venendo allontanato solo grazie all’intervento dei compagni; due turni a Nicola Russo (Casarano); un turno a Davide Porcaro (F. Andria), Giampiero Montemurro (F. Andria), Francesco Campanella (Nocerina), Stefano Manzo (Taranto).

ALLENATORIDue giornate a Giancarlo Favarin (F. Andria).

DIRIGENTI – Inibizione sino al 29 gennaio 2020 per Diego Valente (Foggia); sino al 22 gennaio, Nicolino Nicolao (Francavilla).

AMMENDE1.500 euro e una gara a porte chiuse per il Foggia: “Per avere propri sostenitori, dal 39º del secondo tempo e fino al termine della gara, lanciato all’indirizzo di un AA delle pietre di piccole dimensioni, quattro delle quali lo attingevano alla schiena, e un accendino che lo colpiva una coscia provocandogli intensa sensazione dolorifica”; 400 euro al Cerignola.