Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIED/H – Brindisi, impresa da primo posto. Taranto a forza quattro, primo stop Fasano: il punto dopo la 4ª giornata

La scena del quarto turno del campionato di Serie D girone H è tutta per il Brindisi di mister Massimiliano Olivieri, che dopo il pesante tonfo di Casarano, si rialza subito, battendo al Fanuzzi, nonostante l’inferiorità numerica, la corazzata Cerignola grazie al gol siglato allo scadere della prima frazione da Anibal Montali. Un gol che significa aggancio al primo posto, in coabitazione con il Taranto, vittorioso per 4-1 in casa del Grumentum, e con il Fasano che a Sorrento incassa la prima sconfitta stagionale.

Terza sconfitta in quattro match per il Casarano, con i rossazzuri che al Degli Ulivi cedono il passo alla Fidelis Andria che, proprio sui titoli di coda, azzanna il primo successo stagionale. Brutte sconfitte per Nardò e Bitonto che tra le mura amiche di lasciano sorprendere da Nocerina e Agropoli. Per i granata è la quarta debacle in altrettanti match, mentre il team guidato da Roberto Taurino inanella il secondo stop consecutivo dopo la sfortunata trasferta di Fasano.

Match spettacolare allo Zaccheria di Foggia, con il Gravina che va ad un passo dalla storica impresa, ma le marcature di Anelli prima e Gentile poi fissano il punteggio sul definitivo 3-3, evitando la prima sconfitta a Ninni Corda e cancellando soprattutto la splendida tripletta di un sontuoso Santoro; secondo successo consecutivo per il Team Altamura, che tra le mura amiche piega di misura il Francavilla, mentre il secondo pareggio di giornata lo si registra a Vallo Della Lucania, dove i padroni di casa del Gelbison non vanno oltre lo 0-0 contro il Gladiator, mantenendo però ancora inviolata la propria porta, con zero gol subito dopo quattro giornate.

Tra le gare del prossimo turno ce n’è una che, vista la classifica, riveste importanza speciale per entrambe le contendenti: al ‘Capozza’ si giocherà Casarano-Nardò.