Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: il gol di Munoz
copyright: Coribello/SalentoSport

GALLIPOLI-NARDÒ – Gioia giallorossa nel derby del ritorno a casa. I granata sprecano un’altra chance

Esplosione di gioia per il Gallipoli nel giorno del ritorno al rinnovato “Antonio Bianco”, dove gli jonici hanno superato per 2-0 il favorito Nardò che si trova a perdere il secondo derby di fila ed una nuova chance in classifica. Una partita di grande lotta ed agonismo decisa da due episodi a premiare la squadra che si è dimostrata più coriacea e attenta dietro. La classifica ora dice terzo posto a -4 dalla vetta per il Toro, mentre il Gallo risale ed ora è a -1 dalla zona salvezza diretta.

Moduli speculari per i tecnici Cavallaro e Ragno, che propongono entrambi il 3-5-2. A provare a fare la gara inizialmente è il Nardò, che pressa e al sesto tenta di pungere con Gentile: sinistro alto sopra la traversa. L’episodio sveglia il Gallipoli, che cresce nella fase centrale di una prima frazione a dir poco maschia, con tanti falli e colpi proibiti e lo spettacolo che si ferma sugli spalti, gremiti e colorati da ambo le parti. Al 25′ insidioso Dambros, tentativo dal limite largo di non molto. La miglior occasione neretina giunge alla mezz’ora quando ancora Gentile da fuori impegna Dima, poi Monteleone nega a Dibenedetto il facile tap-in. Al 43′ tocca a Ceccarini cercare un jolly dalla distanza che non arriva e la palla si spegne in curva.

Per spezzare l’equilibrio serve un episodio e questo giunge subito dopo l’intervallo, al minuto 5, e premia i giallorossi. Punizione con i giri giusti di Scialpi che trova l’inserimento vincente di Munoz, bravo a battere Viola di testa. La reazione dell’undici di Ragno è, tre minuti più tardi, nel destro volante di D’Anna alto di non molto. Al tredicesimo, tuttavia, ecco la fotocopia del primo gol che vale il raddoppio gallipolino: ancora Scialpi in mezzo e stavolta è Benvenga a svettare in modo vincente. Al quarto d’ora D’Anna ancora insidioso su punizione, tentativo però fuori misura. Al 28′ doppio tentativo dal limite per gli ospiti, ma sia D’Anna che Dambros non trovano la porta. Più vicino il Gallipoli al tris Al 42′, quando dopo azione insistita di Colazzo è Mariano, in rovesciata, a cogliere l’esterno della rete. In pieno recupero in girata prima Ferreira e poi D’Anna non trovano la porta. Il derby è così del Gallipoli, vittorioso 2-0 sul Nardò.

IL TABELLINO

Gallipoli, stadio “A. Bianco”
domenica 18.02.2024 ore 15
Serie D/H 2023/24, giornata 23

GALLIPOLI-NARDÒ 2-0
RETI: 5′ st Munoz, 13′ st Benvenga

GALLIPOLI (3-5-2): Dima; Monteleone, Fruci, Benvenga; Bianco, Mancino (39′ st Mariano), Donnarumma, Scialpi (33′ st Trinchera), Thiam; Munoz (33′ st Colazzo), Bacca (33′ st Kapnidis). A disposizione: De Donno, Pissas, Demoleon, Altamura, Miggiano. Allenatore: Cavallaro.

NARDÒ (3-5-2): Viola; De Giorgi, Lanzolla (21′ st Uequiza), Gennari; Ciracì, Ceccarini (9′ st Borgo), Guadalupi, Gentile (21′ st Dammacco), Dibenedetto; D’Anna, Dambro (29′ st Ferreira). A disposizione: Della Pina, Rossi, Cellamare, Mariani, Milli. Allenatore: Ragno.

ARBITRO: Menozzi di Treviso.

NOTE: Ammonizioni: Scialpi (G), D’Anna (N), Munoz (G), Lanzolla (N), Monteleone (G), Dammacco (N), Colazzo (G).

RISULTATI E CLASSIFICA