Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

GALLIPOLI – Le pagelle giallorosse del successo sulla Puteolana: Tedesco è tornato, Gigante esordio ok

GALLIPOLI-PUTEOLANA, le pagelle giallorosse

Costantino sv: dopo gli straordinari di Potenza, la Puteolana gli concede una giornata di ferie pagate, lui accetta volentieri, diventando spettatore non pagante della passerella giallorossa. INGRESSO OMAGGIO

Gigante voto 6,5: l’assenza di Rotunno gli spalanca le porte per l’esordio in serie D, lui risponde presente, il risultato e l’avversario lo aiutano ma lui ci mette tanta concentrazione e voglia di fare. BUONA LA PRIMA

Stranieri voto 6+: schierato a sinistra per esigenze tattiche risponde presente, sempre sul pezzo nessuna sbavatura  e l’ennesima prova di affidabilità  garantita. GIOVANE SERGENTE

Zaminga voto 6,5: il suo apporto alla manovra è sempre prezioso, spesso si abbassa fra i due centrali per far partire l’azione da dietro, in una gara in cui da recuperare c’è poco si dimostra concreto anche in fase di smistamento. PERNO

Cornacchia voto 6,5: sia lui che il compagno di reparto Casalino vengono chiamati in causa con il contagocce ed è così che decidono di dedicarsi con maggiore frequenza alla fase offensiva. Proprio da un suo blocco in area di rigore che nasce il punto del 3-0. VERSIONE LIMITATA

Casalino voto 7: leggi sopra, copia e incolla, con la differenza di un’incornata vincente che per lui vale più di un semplice 3-0, primo gol in serie D che lo porta ad aver segnato in tre categorie diverse con questi colori addosso o meglio con i colori della sua città  addosso. UOMO DEI RECORD

Mariano voto 6: partita positiva per lui, non disdegna l’inserimento, sbaglia poco cercando sempre la giocata semplice ma efficace, serve a Tedesco la palla della tripletta personale, ma la testa di Negro G. sventa il pericolo. EFFICACE (Negro M. sv)

Legari voto 6,5: confermato a pieni voti dopo la super prestazione di Potenza, garantisce equilibrio e buona tecnica alla mediana, sforna l’assist per la testa di Casalino, terzo consecutivo in tre gare, a conferma di una netta crescita rispetto alle prime apparizioni. SUL GIUSTO BINARIO

Negro G. voto 6: non brilla ancora come nelle prime apparizioni, ci mette comunque voglia e gamba creando scompiglio nella difesa avversaria quando riesce ad accendere la lampadina a conferma di grandi qualità  a disposizione. INTERMITTENTE

Presicce voto 7-: quando riesce a puntare gli avversari in campo aperto risulta quasi letale, facilità  estrema nel dribbling che a volte tenta perà³ di forzare un po’ troppo; un valore aggiunto per questa squadra in cui risulta spesso l’uomo di maggiore qualità . PUPILLO DEL BIANCO (Puglia sv)

Tedesco voto 7,5: il gol per lui é uno stile di vita, segna il rigore lo ripete e lo sbaglia, ma dove un qualunque attaccante potrebbe abbattersi lui continua a ringhiare trovando subito il pronto riscatto con un gol fatto di scaltrezza e concretezza; il gol su punizione mancava nella collezione e quindi lo confeziona regalandolo al Bianco. Un ruggito che iniziava a mancare da troppo tempo. BENTORNATO RE MINO

Volpicelli voto 6,5: entra a gara in corso con tanta vivacità  e voglia di fare, quando parte è difficile da prendere, ci prova in tutti i modi a sbloccarsi ma non sembra la giornata giusta per farlo; da uno suo coast to coast nasce il corner che porta al 3-0. VIVACE

PUTEOLANA: Despucches 6.5, Carezza 5.5, Di Grezia 5.5, Vacca 5.5, Biondi 5 (Simeri 5.5), Fiore 5.5, Liberti 5.5, Marzocchi 6, Manfrellotti 5.5 (Sorriso sv), Izzo 6, Scarlata 5 (Matino 5.5)