Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

GALLIPOLI – Franzese: “Il gol di domenica ha una dedica speciale. Salvezza? Rimasto qui perché ci credo”

Gli eventi non accadono mai per caso. Lorenzo Franzese, domenica scorsa nel match contro l’Aprilia, ha messo a segno un gol, di fattura pregevole peraltro, valso la vittoria del Gallipoli. Probabilmente il più bello dei 7 realizzati in giallorosso, sicuramente quello più speciale. “Ho vissuto una settimana difficile per via della morte di mia nonna – racconta l’attaccante calabrese – . Sono tornato a Cosenza giovedì e venerdì, poi mi sono riaggregato alla squadra per l’impegno con l’Aprilia che era per noi fondamentale: ho avuto la fortuna di segnare un gol pesantissimo ed è inevitabile che il mio pensiero e la mia dedica siano per lei”.

L’attualità vede un Gallipoli che nel prossimo turno sarà di scena a Fondi con diverse assenze pesanti. A cominciare da Franzese, espulso contro l’Aprilia, per finire a Mauro, squalificato e Calderaro, infortunato. “Ci attende una partita molto difficile, il Fondi è super attrezzato per fare bene, una delle squadre costruite per vincere. Noi, invece, siamo in piena emergenza, ma il Gallipoli è imprevedibile, soprattutto contro le formazioni di prima fascia, ed è in grado di sfoderare una grande prestazione”.

Ma quante sono le chance di salvezza per la compagine di Antonio Germano? “A dicembre – svela Franzese ho ricevuto diverse proposte e sarei potuto andare via ma, dopo un colloquio con il presidente, ho scelto di restare a difendere questi colori. Sono convinto delle potenzialità di questa squadra e perciò crederò nella salvezza fino a quando non sarà la matematica a condannarci. È anche vero che dobbiamo comunque essere realisti e sapere che non sarà facile. Ma gli ultimi due risultati positivi ci hanno dato grande slancio – conclude – , lo spogliatoio ci crede”.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment