GALLIPOLI – Francavilla in Sinni ultima tappa stagionale: per il futuro la parola d’ordine è concretezza

Foto: @Massimo Coribello

La stagione del Gallipoli è ormai ai titoli di coda. L’impegno di domenica prossima, a Francavilla in Sinni, ha una valenza di classifica solo per la compagine lucana, che cercherà di mantenere inalterato il vantaggio in classifica di 8 punti sulla Scafatese al fine di evitare il play out ed acquisire la salvezza diretta. In casa giallorossa sarà l’occasione giusta per il tecnico siciliano, Benedetto Mangiapane, di dare spazio agli elementi della rosa che hanno giocato meno e, probabilmente, far esordire qualche ragazzo della Juniores. Anche perché il bilancio disciplinare non propone molte alternative: tornerà a disposizione Pippo Di Maira, dopo le tre giornate di stop, ma a Santonocito (che di turni di squalifica ne ha ricevuti due) si aggiungeranno all’elenco degli assenti Gianmarco Rizzo, Mbida, Mariano e Gigante, oltre a Levanto, infortunato, e Paolo Rizzo le cui condizioni sono da valutare essendo uscito malconcio dall’ultimo match.

La partita più importante per il Gallipoli, di contro, è quella che riguarda il futuro del sodalizio ionico: ad idee e progetti, sicuramente positivi, urge dar seguito con la concretezza e la programmazione necessarie per non disperdere un valido quanto prezioso patrimonio umano e sportivo. Ed è certamente questo il momento giusto per iniziare a lavorare, prima di ritrovarsi impegnati in affannose e sempre difficili rincorse contro il tempo.

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati

Lascia un commento