GALLIPOLI – Alassani, la freccia nera del Gallo: “Un traguardo essere qui, prendiamoci la salvezza”

alassani (coribello)

Foto: L'esultanza di Alassani - @M. Coribello

Che esordio per Mohamed Alassani con la maglia del Gallipoli. L’esterno togolese, nel match contro la Virtus Francavilla, ha entusiasmato i tifosi con le sue scorribande sulla fascia sinistra, ha propiziato il primo gol e realizzato il punto del 2-0: quanto basta per essersi ritagliato subito un ruolo importante nella squadra di Germano. “Non potevo veramente chiedere di più – ammette l’esterno ex Matera – , è stata una giornata indimenticabile per me e per il Gallipoli. E non solo per la vittoria, dal valore doppio visto l’avversario, ma perché una prestazione del genere ci dà grandi stimoli e speranze per il futuro”.

Arrivato da pochi giorni in riva allo Jonio e subito lanciato nella mischia. Alassani non ha avuto esitazioni nell’accettare la corte del Gallo: “Approdare in una piazza come questa, per quanto negli anni è riuscita a costruire nel mondo del calcio, è un traguardo prestigioso. Inoltre, qui ho trovato un gruppo straordinario di persone eccezionali che mi hanno dato da subito grande fiducia, così come il mister. Tutti insieme proseguiamo sulla strada intrapresa domenica scorsa e potremo davvero toglierci delle soddisfazioni”. Ed il prossimo ostacolo del Gallipoli è una diretta concorrente alla salvezza, il Serpentara.

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati

Lascia un commento