Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

FASANO-TARANTO – Rossoblù corsari al “Vito Curlo”. Ora è +8 sulla seconde

Il Taranto conquista tre punti pesantissimi sul terreno del Fasano. Per gli ionici segnano Corvino e Matute, nel mezzo il pareggio di Gentile. I rossoblù sono a più otto dalle seconde in classifica Picerno e Andria.

LA CRONACA – Partenza sprint da parte del Taranto: al 2’ Mastromonaco crossa sulla testa di Diaz, che mette sull’esterno della rete. Al 7’ è sempre Mastromonaco a rendersi pericoloso. Dopo un ottimo passaggio di Tissone, lo juniores si fa respingere la conclusione da Suma. Al 13’ c’è una bordata dal limite di Tissone, respinge Suma. Si fanno vedere anche i padroni di casa: al 20’ Dambros conclude di sinistro, sfera sul fondo. Al 34’ Dellino tenta la rovesciata, Ciezkowski devia in angolo. La prima frazione di gioco si conclude con una bella conclusione di Nicolas Rizzo al 46’, con la sfera che si spegne sul palo.

Nel secondo tempo entra un Taranto determinato: al 49’ Corvino si procura un fallo in area, l’arbitro decreta il rigore. L’ex di turno si incarica della battuta e manda avanti gli ionici. Al 51’ c’è il destro di Diaby, alto. Un minuto dopo reagiscono i padroni di casa: Dellino si fa respingere la conclusione da Ciezkowski. I biancoazzurri si fanno pericolosi al 74’ con una conclusione di Giuseppe Lopez, il portiere ionico si fa trovare ancora pronto. Quattro minuti più tardi i brindisini trovano il pareggio: Gentile da fuori batte l’estremo difensore rossoblù e porta il risultato in parità. Il Taranto reagisce subito e trova la marcatura del nuovo vantaggio: all’80’ Mastromonaco mette in mezzo per Matute, che non sbaglia e riporta avanti i suoi. I ragazzi di Laterza amministrano il vantaggio fino alla fine della gara. La contesa si conclude dopo sei minuti di recupero. Il Taranto conquista tre punti pesantissimi e allunga ancora sulla più autorevole inseguitrice, il Casarano.

La capolista tornerà in campo il 28 aprile ad Aversa. Idem la formazione di Costantini, impegnata a Nardò.

IL TABELLINO

Fasano, Stadio “Vito Curlo”
domenica 18 aprile 2021, ore 15
Serie D/H 2020/21 – giornata 27

FASANO – TARANTO 1-2
RETI: 50′ rig. Corvino (T), 78′ Gentile (F), 80′ Matute (T)

FASANO (3-4-1-2): Suma – Urquiza (64’ Lopez G.), Lopez T., De Miranda – Bernardini, Meduri, Amoruso (77’ Gille), Dorval – Melillo – Dambros, Dellino (70’ Gentile). A disp.: Pontet, Camara, Urruty, Taddeo, Nellar, Trovè. All.: Vito Costantini

TARANTO (4-4-2): Ciezkowski – Boccia, Rizzo G., Guastamacchia, Versienti – Mastromonaco (86’ Shehu), Tissone, Diaby, Falcone (28’ Rizzo N. 66’ Matute) – Corvino (95’ Guaita), Diaz. A disp.: Caccetta, Gonzalez, Silvestri, Marrazzo, Serafino. All.: Giuseppe Laterza

ARBITRO: Davide Gandino di Alessandria (Cecchi-Librale)

NOTE: Ammoniti: Montervino (Ds T), Diaby (T), Melillo (F), Guastamacchia (T), Gentile (F). Espulso: Al 66’ Montervino (Ds T) per proteste. Gara giocata a porte chiuse per l’emergenza Covid.

(foto: archivio ©Capriglione)

QUI RISULTATI E CLASSIFICA