Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

[ESCLUSIVA SS] GALLIPOLI – Volpicelli, voglia di Gallo: “Scartate tutte le altre ipotesi, questa è una grande piazza”

Dopo una stagione da assoluto protagonista nel campionato di Eccellenza con la maglia dell’Ostuni, in cui è andato a segno per ben 18 volte, ha deciso di accettare la sfida del salto di categoria sposando il progetto del Gallipoli del patron Barone. In esclusiva per SalentoSport le prime parole del giovane bomber partenopeo Emilio Volpicelli.

Dopo una bella e positiva esperienza ad Ostuni hai deciso di sposare il progetto del nuovo Gallipoli, cosa ti ha portato ad accettare questa nuova sfida? “Gallipoli è sicuramente una grande piazza, poi la serietà e le ambizioni di questa società mi hanno portato a scartare le altre ipotesi virando dritto su questo nuovo progetto. Poi, il salto di categoria è sempre una nuova sfida e, a differenza delle passate stagioni in Serie D, spero quest’anno di riuscire ad essere utile alla squadra”.

Dando un’occhiata alle squadre che stanno prendendo forma, che Serie D ti aspetti quest’anno? “Le compagini che si presentano ai nastri di partenza sono senza dubbio squadre di assoluto valore e piazze di grande prestigio quindi, complice il taglio della Seconda Divisione, questo campionato sarà sicuramente livellato verso l’alto rispetto agli altri che sono andato ad affrontare nelle passate annate”.

Hai già avuto modo di conoscere il tuo nuovo allenatore Alessandro Longo? “Personalmente non conosco il mister, ma ne ho sempre sentito parlare in maniera positiva, non appena ci sarà il primo contatto cercherò di mettermi a disposizione sua e della squadra”.

Che messaggio ti senti di lanciare ai tuoi nuovi tifosi per l’inizio di questa stagione? “Essendo già stato ad Ostuni, ho avuto modo di conoscere da vicino questi tifosi, soprattutto per via del gemellaggio che lega le due tifoserie. Mi sento di dire loro di starci sempre vicini perché insieme potremo toglierci qualche soddisfazione”.