Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

[ESCLUSIVA SS] GALLIPOLI – Il ds Manta: “Senza una soluzione, dovremo svincolare tutti…”

Incubi e fantasmi del passato sono quelli che buona parte del popolo gallipolino sta vivendo in questi giorni. Come ammesso in altre circostanze e ribadito proprio ieri dall’avvocato Zinnari, la Gallipoli calcistica appare in netta difficoltà e gli spettri di una possibile radiazione continuano ad aggirarsi sulla città ionica, come conferma, in esclusiva per SalentoSport, il direttore sportivo, e attuale amministratore del club, Mino Manta: “La situazione è ormai molto delicata, la famiglia Barone ha deciso di lasciare in via definitiva e se non si riesce a trovare una soluzione, dopo la partita col Gelbison tutti i nostri tesserati saranno messi in lista di svincolo in modo da decidere autonomamente il proprio destino, trovando una nuova destinazione per continuare a lavorare. Perché in questo momento a molti sta sfuggendo che per noi questo è principalmente un lavoro; la situazione ora può essere salvata solo con l’aiuto del Comune e con il versamento nelle casse della società di quanto promesso ad inizio anno, invogliando, magari, qualche imprenditore a far si che questo giocattolo non si rompa”.

Il momento è assolutamente complicato, il tempo a disposizione per trovare una soluzione valida e percorribile è davvero poco e Manta imputa all’Amministrazione comunale di non essersi interessata a sufficienza delle sorti del Gallipoli: “Sinceramente non capiamo il perché di questo abbandono da parte dell’Amministrazione – sottolinea il diesse giallorosso –. In altri contesti, come ad esempio Manfredonia e Monopoli, il sostegno da parte del Comune è forte e concreto, mentre quì oltre alle promesse si è visto veramente poco”. Una situazione così delicata potrebbe anche minare la sicurezza e le certezze della squadra, che domenica scorsa è stata vittima di una rimonta rocambolesca: “Quando scendono in campo i ragazzi mettono da parte tutto, quello che è successo domenica a Manfredonia non è affatto riconducibile a quanto sta accadendo in questi giorni. Purtroppo – ha concluso Manta siamo stati condannati da alcuni episodi, pareggiando una partita assolutamente dominata”.