DILETTANTI – Panchina lunga, sperimentazione al via. Sibilla: “Nuovo impulso alle competizioni”

"Ad un anno dall'entrata in vigore della norma che ha innalzato da tre a cinque le sostituzioni nei campionati dilettantistici, i tempi risultavano ormai maturi per questa iniziativa"

panchina

Via libera alla sperimentazione per la panchina lunga nei campionati dilettantistici per la stagione sportiva 2018/2019. Il Commissario Straordinario della Figc, in accoglimento dell’istanza della Lega Nazionale Dilettanti, ha deliberato di consentire, in deroga alle decisioni ufficiali della Figc relative alla Regola 3 del Regolamento del Giuoco del Calcio, l’inserimento di un massimo di nove giocatori di riserva nella distinta di gara, in luogo dei sette previsti dalla vigente normativa, tra i quali scegliere gli eventuali sostituti. Resteranno invariate le disposizioni previste dalla Regola 3, punto 7, per le competizioni organizzate dal Dipartimento Interregionale e per i Campionati Nazionali Allievi e Giovanissimi, nonché le attuali previsioni per la disciplina del Calcio a Cinque.

L’ambito della deroga ha carattere facoltativo e, pertanto, l’applicazione è rimessa alle autonome determinazioni dei Comitati, che valuteranno – in relazione alle specifiche condizioni organizzative delle proprie attività ufficiali – se avvalersene o meno.

“L’approvazione del provvedimento da parte della Figc viene incontro alla richiesta del Consiglio Direttivo della Lnd – ha dichiarato il Presidente Cosimo Sibilia -. Ad un anno dall’entrata in vigore della norma che ha innalzato da tre a cinque le sostituzioni nei campionati dilettantistici, i tempi risultavano ormai maturi per questa iniziativa, che nella prossima stagione sportiva potrà dare un nuovo impulso alle competizioni agonistiche”.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010; vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone; eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com; presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • de-candia-coribello CASARANO – Panchina: scende Vadacca, il favorito sembra ora un ex Omnia Bitonto

    Sembra esserci stato un cambio di rotta del Casarano relativamente alla scelta dell’allenatore a cui affidare la panchina per la prossima stagione. Nei giorni scorsi vi avevamo dato conto di Massimiliano Vadacca come identikit forte per guidare le Serpi; la novità delle ultime ore è rappresentata, invece, dal nome di Pasquale De Candia. Il tecnico,…

  • Pallone in rete DILETTANTI – Benemerenze, premiati il Lorenzo Mariano Scorrano e due dirigenti di Brindisi e Melissano

    Sono state rese note con il Comunicato ufficiale odierno del Comitato pugliese Lnd le Benemerenze per dirigenti federali, società e società sportive per l’anno in corso. Queste le nomine ratificate dal presidente Lnd Cosimo Sibilia su segnalazione effettuata dal Comitato regionale e dall’apposita Commissione nazionale: Dirigenti federali con oltre vent’anni di attività: Massimiliano Di Federico…

  • fasano FASANO – Entusiasmo in vista della Serie D: ritiro a Campitello Matese

    C’è aria di calcio che conta nell’ambiente fasanese con il ritiro precampionato della squadra biancazzurra in vista del torneo di Serie D che partirà tra poco più di due mesi. Il Fasano soggiornerà a Campitello Matese (Campobasso) dal prossimo 22 luglio al 5 agosto: la squadra si allenerà nel centro sportivo dell’hotel “Kristall”. Qui la squadra biancazzurra sosterrà…

  • vadacca-massimiliano CASARANO – Un allenatore salentino per il dopo Sportillo? In due verso la riconferma

    Il Casarano sta valutando diverse ipotesi per il post Pietro Sportillo, l’allenatore che nelle ultime due stagioni ha guidato i rossazzurri in Eccellenza. L’ipotesi più probabile al momento porta a Massimiliano Vadacca, 45enne di Copertino, ex tecnico di San Severo e Manfredonia, in Serie D. Per lui si tratterebbe di un ritorno, in quanto vestì…

  • zaminga-claudio_rfrisco CASARANO – Zaminga: “Futuro? Non lo so. Ma son convinto che la società stia lavorando con serenità”

    Momento di assoluta felicità per Claudio Zaminga, che nei giorni scorsi è diventato papà di Alessandro. Per quanto concerne il futuro, al momento, nulla di definito. Il centrocampista rossazzurro resta ottimista ma rimanda i discorsi riguardanti il futuro, sebbene porti nel cuore Casarano, il club nel quale si è formato calcisticamente. “Abbiamo fatto un incontro…