CASARANO – Gli uomini di mister Bitetto calano il poker al Capozza contro l’Agropoli

A segno Foggia, autore di una doppietta, Russo e Versienti, per il Casarano tre punti molto positivi contro la formazione campana

casarano-agropoli-4-1-241119-ss

Foto: un'immagine della gara di oggi (@SalentoSport)

Il Casarano vince e porta a sette il bottino di punti guadagnati nelle ultime tre gare.

I padroni di casa partono con il piede sull’acceleratore, presentandosi più volte al tiro nei primissimi minuti di gioco. Gli sforzi dei rossoazzurri vengono premiati al 10’. Bella percussione sulla destra di Versienti, che serve Russo. La punta rossoazzurra non ha problemi a insaccare di piatto.

È il Casarano a fare la partita.

Al 26’ passaggio filtrante di Giacomarro per vie centrali alla ricerca di Russo, che viene anticipato di un soffio dall’estremo difensore ospite.

Al 28’ occasione per l’Agropoli. Garofalo entra in area dalla destra, calcia in porta, ma la palla si spegne di poco a lato.

Al 29’ bellissima incursione in area di Versienti, che, dopo aver superato la difesa, conclude a fil di palo.

Al 30’ è di nuovo Garofolo a provarci, questa volta con un tiro potente dai trenta metri, che Al Tumi neutralizza in due tempi.

Al 37’ Foggia recupera un pallone al limite dell’area e serve Russo al centro dell’area di rigore, ma la sua conclusione, da posizione favorevolissima, è centrale e viene bloccata da Sanchez.

Al 42’ ci riprovano i campani, con Camara, il cui sinistro va a lambire il palo.

La prima frazione termina sul parziale di 1-0 per i padroni di casa.

La ripresa si apre con un’azione convulsa in area ospite, terminata con il gol di testa di Foggia, che mette dentro sulla linea a portiere battuto.

Su Casarano si abbatte un nubifragio che rende ancora più pesante il terreno di gioco e più difficile la manovra.

Al 65’ il neo entrato Morleo si guadagna un calcio di rigore, dopo essersi incuneato tra due difensori ospiti. Batte Foggia, che dal dischetto spiazza Sanchez, siglando la doppietta personale.

Al 75’ retropassaggio di D’Aiello, che coglie impreparato Al Tumi e si insacca, nonostante il tentativo del portiere rossoazzurro di spazzare in scivolata.

Al 78’ Versienti recupera una palla sulla tre quarti, si avvicina prepotentemente all’area e lascia partire un tiro a incrociare che trafigge sul palo lontano Sanchez.

Nei minuti finali non succede più nulla.

Il Casarano si aggiudica l’intera posta in palio al cospetto di un Agropoli volenteroso ma non irresistibile.

Domenica prossima gli uomini di mister Bitetto dovranno vedersela, in trasferta, con il Francavilla in Sinni, in un turno che, sulla carta, pare essere favorevole al Casarano.


IL TABELLINO

Casarano, stadio “Capozza”
domenica 24 novembre 2019, ore 14.30
Serie D girone H 2019/20- giornata 13

CASARANO-AGROPOLI 4-1
RETI
: 10’ Russo (C), 48’ e 66’ rig. Foggia (C), 75’ D’Aiello aut. (A), 78’ Versienti (C)

CASARANO: Al Tumi, Mattera, Lobjanidze, Buffa, D’Aiello, Occhiuto (64’ Cianci), Versienti, Giacomarro (85’ Cappilli), Foggia (71’ Olcese), Feola (58’ Rescio), Russo (64’ Morleo). A disposizione: Guarnieri, Dall’Oglio, Santagata, Palmisano. All. D. Bitetto.

AGROPOLI: Sanchez, Guida, Leonetti  (78’ Siciliano), Numerato, Bonfini, Sgambati (46’ Semati), Camara, Acunzo (87’ Alvaro), Cozzolino (71’ Orefice), Agate, Garofalo (46’ Solazzo). A disposizione: Selva, Costa , Stratoti, Cuomo, Orefice. All. G. Procopio.

ARBITRO: Fabrizio Pacella di Roma (Ameglio Dario di Torino, Pinna Matteo di Pinerolo).

NOTE: Cielo coperto con forti raffiche di vento, 17 gradi. Terreno scivoloso a causa della pioggia. Ammonizioni: 22’ D’Aiello (C), 60’ Camara (A). Espulsi: -. Recupero: 1’ pt; 4’ st.

QUI RISULTATI E CLASSIFICA

Articoli Correlati