CASARANO – Ufficiale, Bitetto è il successore di De Candia. Filograna Sergio contro “gli pseudo tifosi”

Il nuovo allenatore sarà presentato oggi alle 12.30 al "Capozza". Il patron: "Si può accettare o non accettare, si può criticare liberamente, ma allo stadio si va non per scaricare tensioni di altra natura, ma per difendere la propria città e la propria bandiera"

BITETTO isolaverde tv

Foto: L. Bitetto (@Isolaverde.tv)

Come anticipato ieri, il nuovo allenatore del Casarano Calcio sarà mister Leonardo ‘Dino’ Bitetto. Lo ha comunicato la società rossazzurra pochi minuti fa. Bitetto sarà presentato nella sala stampa del “Capozza” alle ore 12.30.

Intanto, Antonio Filograna Sergio, presidente della Leo Shoes, main sponsor del Casarano, ha preso netta posizione dopo le critiche giunte alla società da parte di un gruppo di sostenitori, soprattutto sui social.

“Quando le decisioni si rendono necessarie – ha scritto il patron, tra le altre cose – non abbiamo nessuna paura ad affrontare le situazioni, soprattutto quelle più delicate”. E poi: “La società ha ritenuto necessario un cambiamento tecnico, non perché il signor De Candia non fosse all’altezza del compito, ma perché, in un momento particolare come quello attuale si richiedeva una presa di posizione per cambiare il corso delle cose. Tutto ciò attiene solo ed esclusivamente a questioni tecniche e non scalfisce lo spessore e la professionalità del mister, persona seria e competente,sempre disponibile al dialogo”.

E, riferito ad una fetta di tifoseria: “Colgo l’occasione per significare l’atteggiamento che definisco offensivo ed oltraggioso di alcuni tifosi, pseudo tifosi, che, ahimè, forse godono nel vedere le cose andare male (…) “Da sempre ho accettato critiche e contestazioni costruttive e positive ma ho sempre rimandato al mittente le offese denigratorie” (…) “non accetto nel modo più categorico che qualcuno possa ergersi a paladino di cause e decisioni che non gli competono, se non alla società. E infine: “Si può accettare o non accettare, si può criticare liberamente, ma allo stadio si va non per scaricare tensioni di altra natura, ma per difendere la propria città e la propria bandiera“.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati