CASARANO – Guarnieri: “Che emozione domenica! Ringrazio i tifosi del Fasano”

Il giovane portiere classe 2000 parla anche del convivenza con il compagno di reparto Al Tumi: " In settimana, sia io che Al-Tumi, ogni giorno diamo il massimo per farci trovare pronti, poi tocca al mister decidere, ma il risultato viene prima di ogni cosa"

guarnieri-mattia-casarano

Foto: Mattia Guarnieri

Domenica nella sfida contro il Fasano, il Casarano ha inanellato il quinto risultato utile consecutivo che lancia le serpi al terzo posto, in piena zona playoff. Una gara quella contro gli uomini di mister Laterza, dal sapore molto particolare per il giovane portiere rossazzurro Mattia Guarnieri, che nella passata stagione si è messo in mostra proprio con la squadra del presidente D’Amico: “È’ stata una partita complicata, ma sapevamo di avere di fronte un’ottima squadra – racconta il portiere classe 2000 -, sono contento del risultato, per me è stata una grande emozione affrontare i miei ex compagni. In settimana, sia io che Al-Tumi, ogni giorno diamo il massimo per farci trovare pronti, poi tocca al mister decidere. Non importa chi gioca, ma il risultato. I tifosi del Fasano mi hanno applauditoprosegue Guarnieri -, mi vogliono molto bene, me lo hanno dimostrato e colgo l’occasione per ringraziarli pubblicamente”.

“Le differenze fra me e AlTumi? Abbiamo caratteristiche diverse, anche se come altezza siamo vicini: io sono 193 cm, lui 197. Sulle uscite alte lui rischia più di me e in un certo senso è anche positivo. Magari Rashed è più portato per questo, io per altro; abbiamo la fortuna di avere un grande preparatore dei portieri che ci fa lavorare al massimo ogni giorno. È questa la nostra forza, sia io che Rashed abbiamo con lui un bellissimo rapporto. Su quel retropassaggio di Mattera in cui abbiamo rischiato un po’, diciamo che forse non ci siamo capiti, ma l’importante – conclude –  è che sia andato tutto bene”.

Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati