Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

CASARANO – De Masi: “Orgogliosi delle giovanili e del fatto che la Figc abbia scelto noi”

Ivan De Masi, presidente del Casarano è entusiasta del campionato del suo giovane Casarano che naviga nelle acque tranquille di metà classifica: “Il campionato sta andando come avevamo programmato in estate. Stiamo cercando di disputare una stagione tranquilla, cercando inoltre di valorizzare il nostro patrimonio, evitando perciò spese folli”.

Il giocatore del settore giovanile che più lo ha impressionato: “Gli addetti ai lavori trascurano il fatto che noi abbiamo attinto a piene mani dalle giovanili. Negro, Caputo e De Giorgi, come lo stesso De Furia, sono per noi un patrimonio. Accanto a loro abbiamo Marra, Cortese e Fracasso. Non sono molte le squadre, e non parlo di sola Serie D, che attingono a piene mani dalle giovanili. Siamo orgogliosi di poter autoalimentare in maniera importante la nostra fascia under. Per questo bisogna ringraziare i tecnici che lavorano sui nostri ragazzi”.

A tal proposito, calza a pennello la gara tra Under 21 e Ungheria che si giocherà al ‘Capozza’, in novembre: “Siamo molto fieri di essere riusciti a portare a Casarano il calcio internazionale. La scelta non è piovuta dal cielo. Quando ci sono in ballo organismi internazionali non si sbaglia. Siamo orgogliosi che la Figc abbia scelto il ‘Capozza’ e la Virtus. Lavoriamo gomito a gomito con i funzionari federali per accogliere al meglio Ciro Ferrara e i suoi ragazzi. Spero che ci sia anche una buona risposta di pubblico”.