Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

CASARANO – Costantino: “La nostra migliore prestazione in termini di continuità”. Burzio: “Siamo sulla strada giusta”

Non c’è da far drammi per il pareggio interno con la Nocerina che è costato al Casarano la testa della classifica. Nelle interviste post-gara, mister Costantino elogia i suoi per quanto fatto vedere in campo.

“Fino all’1-1 – spiega il tecnico – abbiamo fatto una grandissima partita, dopo ci siamo un po’ clamati, ma non abbassati. Non ci siamo mai abbassati, neppure dopo il gol, anzi dopo il pareggio abbiamo giocato anche più alti. Nel secondo tempo abbiamo fatto bene. Loro hanno avuto occasioni, ma le abbiamo avute anche noi. Ci abbiamo provato fino al 90’, nonostante le difficoltà e le situazione controverse. Non posso rimproverare nulla ai nostri ragazzi. Chiaramente ci sono delle cose da migliorare: abbiamo sbagliato in fase di costruzione e abbiamo regalato loro delle ripartenze, ma a difesa schierata non abbiamo mai subito. Poi abbiam preso un gol incredibile da 35 metri. Un gol imprevedibile. Va ricordato che non giochiamo soli. I nostri avversari hanno fatto la loro partita. Noi abbiam provato in tutti i modi. Io credo sia stata la migliore gara in termini di continuità, tra quelle disputate sino ad oggi. Non ci sono stati cali da parte nostra”.

Che il Casarano sia sulla buona strada lo conferma anche Burzio.

“Abbiamo disputato un buon primo tempo fino al pareggio – commenta il calciatore rossoazzurro –, poi abbiamo continuato ad attaccare. C’erano un paio di rigori che non ci hanno dato, ma dobbiamo continuare su questa strada. Stiamo facendo le cose bene. Il primo tempo abbiamo avuto tre o quattro azioni chiare, se avessimo realizzato la seconda rete, avremmo vinto. A Casarano mi trovo bene, con una società importante che ci fa sentire importanti. La nostra aspettativa è di lavorare e arrivare più in alto possibile. Dobbiamo lavorare tanto e lottare sino alla fine. Abbiamo un gran gruppo e un grande staff, siamo sulla strada giusta. Abbiamo la qualità e l’intensità di gioco, ci manca solo fare un po’ più di gol”.