Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

CASARANO – Black-out a Cardito, il Real Aversa è spietato e stende la capolista

Cade, male, il Casarano a Cardito sul campo del Real Aversa nella prima giornata di ritorno, sprecando l’occasione per allungare in classifica. I rossazzurri mantengono il comando provvisorio del girone H in condominio con Picerno e Andria (che hanno una gara in più rispetto alla squadra di Feola). Ma le posizioni, ancora, non sono ben delineate sino a quando non si smaltirà il programma dei recuperi.

Dopo le prime fasi di studio, è subito l’Aversa a portarsi avanti. Al 20′, dopo un’azione corale, Faiello crossa al centro dove trova, puntuale, l’incornata di Della Corte che trafigge Guido per l’1-0. Gli ospiti non reagiscono e allora l’Aversa ci prova ancora, prima con Ndiaye (cross fuori misura), poi con Messina (tiro altissimo). Alla mezzoera è Chianese a farsi vivo con un pallonetto che esce di poco alla sinistra di Guido. Mincica perde il tempo per la battura e l’Avesa sfiora il raddoppio con un tiro di Chianese deviato in angolo da Guido. Feola, dal limite, non impensierisce Papa, poi è Ndiaye a non trovare il tempo giusto per l’impatto su un cross di Della Corte. Al riposo si va sul vantaggio di misura locale.

Suppa, sostituto di Feola, manda in campo Tascone per Atteo, poi Rodriguez per Mincica, ma la musica non cambia. Al 10′ Messina anticipa in uscita Guido, ma Palumbo non riesce a depositare il pallone in porta. A metà tempo si fa vedere Rodriguez con un diagonale che non inquadra lo specchio, ma l’Aversa ha gioco facile e arriva spesso a concludere verso la porta di Guido, come fa Chianese, poco dopo. Entra anche Argento per Favetta, ma i campani trovano il gol del doppio vantaggio al 40′. Della Corte serve un assist preciso per Messina che, di testa, batte ancora Guido. Non succede nulla altro negli spiccioli di gara e nel maxi recupero concesso dall’arbitro per via anche dell’infortunio di un suo collaboratore. Per il Casarano arriva, a sorpresa, la terza sconfitta stagionale.

Mercoledì, nel turno infrasettimanale, i rossazzurri se la vedranno, al “Capozza”, contro il Portici. Un’occasione per cancellare, subito, l’opaca prova odierna.

*
IL TABELLINO

Cardito (Na), stadio “V. Papa”
domenica 21 febbraio 2021, ore 14.30
Serie D girone H 2020/21 – giornata 18

REAL AVERSA-CASARANO 2-0
RETI: 20′ pt Della Corte, 40′ st Messina

REAL AVERSA: Papa, Avella, Mariani, Palumbo (45′ st Capone), Cassandro, Della Corte, Ndiaye (28′ st Massaro), Gallo, Messina, Chianese (35′ st Simonetti), Faiello. A disp. Casillo, Lanzillo, Ricciardi, Marseglia, Improta, Della Valle. All. De Stefano.

CASARANO: Guido, Pagliai, Quacquarelli (37′ st Galfano), Atteo (1′ st Tascone), Longhi, Figliomeni, Feola A., Bruno, Santoro, Mincica (8′ st Rodriguez), Favetta (30′ st Argento). A disp. Pitarresi, Maniglio, D’Andria, Mattera, D’Ancona. All. Suppa (Feola V. squalificato).

ARBITRO: Monesi di Crotone (Merciari-Concari).

NOTE: Gara giocata a porte chiuse. Prima dell’inizio è stato osservato un minuto di raccoglimento per Mauro Bellugi, ex calciatore, scomparso nelle scorse ore. Ammoniti: Marseglia (RA), Quacquarelli, Tascone (C). Recupero: 1′ pt, 7′ st.

(foto: una fase della gara odierna, ©Real Aversa Calcio)

QUI RISULTATI E CLASSIFICA