BRINDISI – Molinari all’ultimo respiro manda in quota i biancazzurri contro un’ottima Sarnese

La Sarnese è costretta a fare i conti ancora una volta con la sfortuna in questo campionato: i granata, in dieci per l’espulsione di Catalano a metà secondo tempo, vanno vicinissimi ai tre punti ma sbagliano un rigore con Esposito e vengono puniti dall’argentino Molinari con un calcio di punizione dal limite, che consente al Brindisi di fare bottino pieno allo “Squitieri”. Pronti via e la Sarnese, col piede sull’acceleratore, mette in difficoltà gli avversari per ben due volte. L’occasione più limpida capita sui piedi di Guarro, che manca l’appuntamento col gol per un soffio. I primi venti minuti sono un monologo di marca granata, col Brindisi in evidente difficoltà sul possesso palla e sulla pressione degli avversari. Al 22′ rompe gli indugi per gli ospiti Molinari, palla che termina a lato della porta di Nobile. Al 24′ numero di Molinari, si gira e si trova a tu per tu con Nobile che para il tiro dell’argentino. Al 27′ ancora Molinari pericoloso, tiro da fuori di sinistro, palla a lato. Al 36′ botta dalla destra di Fontanarosa, palla di poco alta sopra la porta di Pizzolato. Al 44′ occasione del Brindisi con Ancora, tiro dal limite, Nobile blocca a terra la sfera. Al 45′ gran tiro di Catalano rasoterra dall’out destro, Pizzolato para il diagonale. Finisce qui un primo tempo tutto sommato equilibrato.

La ripresa si apre con una ghiotta chance per i padroni di casa: al 9′ Maggio ruba palla alla difesa del Brindisi ma al momento del tiro alza troppo la mira e la palla finisce alta sopra la traversa. All’11’ punizione velenosissima da distanza ravvicinata del solito Molinari, Nobile compie un autentico miracolo deviando il pallone all’ultimo secondo. Al 18′ tiro da fuori di Ivone, Nobile devia in corner la sfera. Al 20′ ancora Molinari da distanza ravvicinata col tacco, Di Capua salva tutto sulla linea spazzando la palla. Al 26′ espulso Catalano per doppia ammonizione: nel tentativo di fermare il contropiede avversario è costretto a fare fallo beccandosi il secondo giallo della partita. Al 31′ ancora protagonista Nobile, che annulla il diagonale di Molinari. Al 36′ tiro dalla distanza di Danucci che colpisce il palo, ribattuta di Molinari, Nobile blocca la palla. Al 37′ trattenuta di Ivone su Iovene in area, calcio di rigore. Sulla palla si porta Esposito, che però si fa ipnotizzare da Pizzolato, mancando l’appuntamento col sesto gol personale. Al 46′ arriva il sorpasso beffardo degli ospiti: punizione di Molinari dal limite dell’area, questa volta non sbaglia il puntero argentino e mette a segno l’1 a 0.

***

SARNESE – BRINDISI 0-1
Rete:
46’st Molinari

SARNESE (3-5-2): Nobile, Catalano, Guarro, Esposito Gi., Fontanarosa (24’st Iovene), Imparato, Di Palma (21’st Grenni), Ottobre, Maggio (32’st Nasto), Di Capua, Tufano. A disposizione: Ruocco, Liccardi, Nasti, Viscovo, Salvato, Aufiero. Allenatore: Vitter
BRINDISI (4-4-2): Pizzolato, Ivone, Raho, Danucci, Ferrara, Ciano, Loiodice (41’st Ascione), Pollidori (31’st Esposito Ge.), Molinari, Ancora, Varsi (4’st De Vivo). A disposizione: Cattafesta, Lorito, Mannone, Dinelli, Pellegrino, Lorusso. Allenatore: Castellucci
ARBITRO: Di Giovanni di Brescia
NOTE: Spettatori 300 circa. Ammoniti Catalano, Fontanarosa, Ottobre (S), Ferrara, Pollidori (B). Al 26’st espulso Catalano (S) per doppia ammonizione. Al 38’st Esposito (S) si fa parare un calcio di rigore. Angoli Sarnese 4 – 5 Brindisi. Recuperi 1°T: 1′ – 2°T: 4′.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • via del mare lecce fasano 190920 ss LECCE-FASANO – Mancosu e i baby giallorossi calano il tris all’undici di Catalano

    Vittoria e bel gioco anche nella seconda amichevole di giornata per il Lecce, che batte 3-0 un Fasano apparso meno in palla rispetto al Nardò. I giallorossi, scesi stavolta in campo con quasi solo riserve e Primavera, si impongono senza patemi, dimostrando idee e gamba. Solo a sprazzi invece la formazione ospite, che ha il…

  • Serie D SERIE D/H – Il calendario completo 2020/21

    SERIE D/H – Il calendario completo 2020/21 1ª GIORNATA (27.09.2020 h 15 – 17.01.2021 h 14.30): A. Cerignola-T. Altamura, Az Picerno-Taranto, Bitonto-F. Andria, Brindisi-Gravina, Casarano-Real Aversa, Francavilla-Portici, Lavello-Molfetta, Puteolana-Fasano, Sorrento-Nardò. 2ª GIORNATA (04.10.2020 h 15 – 24.01.2021 h 14.30): Fasano-Sorrento, F. Andria-A. Cerignola, Gravina-Puteolana, Molfetta-Francavilla, Nardò-Az Picerno, Portici-Casarano, Real Aversa-Brindisi, Taranto-Bitonto, T. Altamura-Lavello. 3ª GIORNATA (11.10.2020 h 15…

  • ragno-nicola-ph-mastrodonato SERIE D/H – A Bitonto arriva Ragno, ma il colpo grosso lo piazza il Casarano: il punto sul mercato

    Ufficializzati i gironi, le compagini pugliesi sono pronte ad affrontare il campionato, che partirà la prossima settimana. Tutte le società sono state inserite nel girone H. La sentenza che condanna Bitonto e Picerno, promuove al contrario Bisceglie e Foggia. Il punto sul mercato delle pugliesi in Serie D:   CERIGNOLA – Non ci sono novità in…

  • serie-d-logo-live SERIE D – I nove gironi ufficiali per la stagione 2020/21

    Mancano ormai dieci giorni al via ufficiale della stagione sportiva 2020/21 in Serie D, quella del rilancio e dei ritorni di storici club come Siena e Varese. Il Dipartimento Interregionale, nella giornata di ieri, ha ufficializzato la suddivisione delle 166 squadre nei nove gironi. I calendari saranno ufficializzati sabato prossimo alle ore 14. Il girone…

  • casarano-ritiro-rivisondoli-set-20 CASARANO – Tre reti alla Primavera del Pescara chiudono il ritiro abruzzese. Venerdì trasferta a Bari

    Si è chiuso con una vittoria per 3-0 contro la Primavera del Pescara il ritiro abruzzese del Casarano. A decidere il test amichevole è stata una rete di Tascone in avvio di gara e una doppietta di Favetta, tra il 24′ e il 33′ della ripresa. A metà della prima frazione, annullata una rete a…