Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

BRINDISI – La Battipagliese umilia i biancazzurri ma quanti colpi di scena al ‘Fanuzzi’…

(di Carmen VESCO) – Colpi di scena al Fanuzzi. La Battipagliese umilia il Città di Brindisi per 5-1 e mister Francioso si dimette, ma Galluzzo dice no: “Dimissioni negate, non è colpa del mister se si è perso anche oggi, se la Battipagliese fa un tiro e va in porta”. Il tutto accade in diretta in un clima di grande tensione come si evince dalle parole di Galluzzo: “Voi giornalisti dovreste sostenere la squadra sempre e non seminare zizzania e fare terrorismo tra soci, allenatore, squadra e tifosi” risponde il presidente a chi chiede notizie degli spogliatoi. E in tutta risposta per darsi un contegno e ristabilire la calma anche su se stesso presenta il nuovo acquisto dopo le defezioni degli ultimi giorni (Villa e Sain), Mino Tedesco, attaccante brindisino.

“Francioso rimane anche per questa settimana perché ci saranno grosse novità e fino ad allora rimane con noi. Martedì avrà a disposizione, Mino Tedesco, e insieme a lui ho contattato personalmente un altro attaccante, un centrocampista e un portiere, che è quello che oggi ci è mancato”. Così Galluzzo chiude l’argomento crisi interna e guarda al futuro presentando il nuovo corso per la squadra. “Sono finalmente un giocatore del Brindisi – ha detto Tedesco ottimista -, probabilmente non sarò io a cambiare la situazione del Città di Brindisi, ma è un primo passo per mettere un po’ di serenità nell’ambiente”.

Questi nuovi arrivi andranno a rinforzare la rosa della squadra. Per quanto riguarda la società Galluzzo annuncia: “Il 6 dicembre in serata ci ritroveremo noi soci in assemblea straordinaria davanti al notaio Errico che dovrebbe aiutarci a risolvere gli errori commessi negli ultimi mesi. Metterò ordine nel consiglio d’amministrazione in modo da far avvicinare in un futuro prossimo degli sponsor che per il momento non ci sono” ha confermato. Un giovedì intenso dunque in vista dopo l’incontro tra tifosi e rappresentati del Comune di Brindisi della mattina aperto al pubblico a palazzo di città, sala Mario Marino Guadalupi, alle 11. “Non ci si è avvicinato nessuno” il presidente biancazzurro smentisce le voci che vorrebbero un contatto ravvicinato con altri imprenditori, come paventato in settimana con in particolare il barese Flore, già ex Trani e Fasano. I tifosi alla fine della gara hanno incontrato il presidente e lo stesso Mino Tedesco, insieme a Laboragine, che hanno cercato di placare gli animi, anche se il vero atteso della serata era ovviamente Francioso.

*** Il TABELLINO (da brundisium.net) ***

BRINDISI-BATTIPAGLIESE 1-5

Città di Brindisi: Agostini, Frasciello (61′ Procida), Staiano, Sireno, Mirabet, Assane, Bartoccini, Fusco, Albano, Greco, Lucà. A disp.: Cialdini, Andrisano, Allocca, Franchina, Gloria, Mariano. All. Francioso
Battipagliese: Carotenuto, Sparano, Fiorillo, Di Vece, Magliano, Fariello, Sorrentino (67′ Volzone), Pivetta, Trimarco, Botta (75′ Picarone), Odierna (82′ Barra). A disp.: Primadei, Alfano, Pappalardo, Lamberti. All: Longo
Arbitro: Sozza di Seregno coadiuvato da Capiello di Matera e Cantiani di Venosa
Reti: 21′ Botta (BAT), 28′ e 43′ Trimarco (BAT), 62′ Sorrentino rig. (BAT), 75′ Albano (BRI), 93′ Barra (BAT)
Ammoniti: Pivetta, Fariello, Albano
Espulso: 83′ Albano per doppia ammonizione

(ph. Di Campi)