Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

BRINDISI – Il dg Carbonella: “Partiamo per giocarcela e a dicembre tireremo le prime somme…”

Enzo Carbonella, direttore generale del Brindisi, pensa al derby di campionato col Grottaglie, che giunge dopo la vittoria in Coppa Italia contro il Monopoli: “La Coppa Italia è servita come rodaggio per il campionato, che è ovviamente la competizione che ci interessa di più e nella quale abbiamo intenzione di partire col piede giusto”.

Sulla gara col Monopoli afferma: “Abbiamo giocato contro una grande squadra. E ciò che ha contato di più non è tanto il risultato finale quanto la risposta positiva dei ragazzi allo svantaggio iniziale. Un importante segnale di crescita sotto il profilo caratteriale del gruppo”.

Il Grottaglie in campionato: “Quella di Grottaglie non è una gara facile come qualcuno può pensare. Serve tanta determinazione e concentrazione per intascare i primi punti della stagione. I ragazzi lo sanno e non si faranno cogliere impreparati. Del resto il gruppo è in continua e costante crescita e questo non può che fare piacere a tutto lo staff tecnico”.

Lotta serrata nel girone H: “Sappiamo quali sono le squadre che puntano dritte a vincere il campionato, anche alla luce delle spese sostenute per costruire l’organico: Matera, Taranto, Bisceglie sono squadre forti, senza contare la Turris che ha una rosa importante. Poi ci siamo noi che insieme al Monopoli ce la giocheremo domenica dopo domenica. Una cosa è certa non abbiamo speso meno degli altri, abbiamo rispettato il nostro budget. E poi sulla base di quello che abbiamo costruito a dicembre sapremo come muoverci. Nella passata stagione c’erano due squadre nettamente più forti delle altre. Quest’anno il torneo ha più qualità perché ci sono sei o sette squadre che hanno speso qualcosa in più. Sarà difficile vedere una squadra sprintare e prendere distacchi abissali. A dicembre tireremo le somme e se sarà necessario intervenire per migliorare le cose”.