BRINDISI – Col Foggia un pari e mille rimpianti. E ora il Taranto…

brindisi-curva-vs-agropoli-020619-ss-nannavecchia

Foto: la curva del Brindisi (©SalentoSport/V. Nannavecchia)

(di Vincenzo NANNAVECCHIA) – Si è svolta regolarmente la partita tra il Brindisi e il Foggia. Ed è stato un pareggio. L’annunciato sciopero dei calciatori adriatici, in subbuglio per le delicate questioni societarie, è poi rientrato sul fil di lana. Per la gara contro i Satanelli, il tecnico brindisino Ciullo propone la formazione tipo, se si eccettua lo squalificato Bove e l’infortunato Mirabet. Nel Foggia unico assente è il centrocampista Agnelli.

Il primo tempo è di netta marca brindisina, ma la mira, sotto porta, lascia a desiderare. Tedesco fallisce una buona opportunità prima al 17’, poi al 22’, quando tenta di beffare il portiere ospite da 25 metri. Ma a salvare il Foggia è solo il palo. Ancora Brindisi al 36’, quando Pellecchia impegna severamente il portiere ospite Micale. Nella prima frazione, la squadra di mister Padalino non dà grossi segni di vita, ma il risultato non si schioda.

Il secondo tempo si apre con i locali sempre all’attacco e gli sforzi vengono premiati al minuto 58 con un bel gol di capitan Laboragine che fa esplodere di gioia il numeroso pubblico presente al Fanuzzi. Padalino, quindi, decide di effettuare un doppio cambio: escono Leonetti per Palazzo e Gentile per Agosinone. Mossa che dà i frutti di lì a breve: prima una traversa di Agostinone, poi un gol annullato (ingiustamente?) a Palazzo, sono il preludio al gol, stavolta convalidato, di D’Ambrosio che, a cinque minuti dalla fine, infila Agostini con un tiro non irresistibile. Fino al triplice fischio non ci saranno più azioni degne di nota. Un pareggio che, tutto sommato, va stretto al Brindisi, atteso, giovedì prossimo da un altro derby: quello dello Iacovone contro il Taranto.

***

BRINDISI-FOGGIA 1-1
RETI: 13’st Laboragine (B), 40’st D’Ambrosio (F)

BRINDISI: Agostini; Mboup, Staiano, Sireno, Frasciello, Cacace, Mariano, Laboragine, Albano (25’st Lucà), Pellecchia (39’st Bartoccini), Tedesco. A disposizione: Novembre, Gloria, Manco, Baffo, Greco. All. Ciullo.”
FOGGIA: Micale; Tommaselli, D’Angelo, Esposito; D’Ambrosio; Coccia (29’st Basta), Quinto, Gentile (18’st Agostinone), Picascia; Leonetti (18’st Palazzo), Giglio. A disposizione: Mormile, Villani, Ferrante, Cassandro. All. Padalino
ARBITRO: Fracasso di Campobasso.
AMMONITI: Cacace (B) e Agostinone (F).

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati