Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VIRTUS FRANCAVILLA – Verso il Bisceglie, Viola: “Vogliamo restare in alto”. Tegola Abruzzese

Alessio Viola vuole essere l’arma in più della Virtus Francavilla nel girone di ritorno. Seconda parte di campionato iniziata con la netta sconfitta nel derby di Lecce, un kappaò che non cancella il percorso positivo compiuto dai biancazzurri di D’Agostino. “Abbiamo ottenuto 28 punti nella prima metà di stagione, nemmeno noi ce li saremmo mai aspettati – ammette l’ex Taranto ai colleghi di Tuttoc.com . Stiamo facendo qualcosa di straordinario anche se nelle ultime partite abbiamo avuto un calo ma tutto ciò non ci destabilizza, cerchiamo piuttosto di ripeterci nel girone di ritorno. Siamo al quinto posto e vogliamo continuare a restare nella parte alta della classifica. Nessuno può toglierci quanto di buono stiamo facendo”.

Prima della pausa invernale, con il campionato di Serie C che riprenderà il 21 gennaio, c’è l’ostacolo Bisceglie al “Fanuzzi”, per chiudere nel migliore dei modi uno straordinario 2017. “Vogliamo rifarci della sconfitta dell’andata – rimarca Viola con convinzione – . Sappiamo che lo stadio di Brindisi, nel quale attualmente giochiamo in casa, ci sta portando tanti punti e per questo vogliamo continuare su questa scia. Siamo un gruppo compatto e tutto ciò ci permetterà di ridurre le lacune e di valorizzare i singoli”.

Per quanto riguarda la formazione, D’Agostino potrebbe riabbracciare Biason dal 1’. Le brutte notizie riguardano Abruzzese: il centrale, uscito malconcio dalla sfida del “Via del Mare”, non sarà della partita (rientro previsto dopo la pausa). Due le soluzioni possibili, Pino al posto dell’esperto difensore o l’arretramento di Agostinone come centrale di sinistra con Di Nicola in fascia.