VIRTUS FRANCAVILLA – D’Agostino: “Diventiamo una grande squadra”. Catanzaro, le probabili formazioni

Il tecnico: "I ragazzi sanno che si può diventare una grande squadra, che non vuol dire avere grandi giocatori ma acquisire consapevolezza dei propri mezzi. Bisogna lavorare sulla testa"

dagostino-di-pietro-fabio

Foto: G. D'Agostino - ©F. Di Pietro

Gaetano D’Agostino, nella conferenza stampa alla vigilia del match con il Catanzaro, riparte da quanto la sua Virtus Francavilla ha fatto vedere in terra siciliana nell’ultima di campionato. “A Siracusa è stata una battuta d’arresto per quanto riguarda i punti. Abbiamo regalato a loro i primi venti minuti, poi abbiamo preso gol nel momento in cui stavamo iniziando a fare noi la partita. Nel secondo tempo loro non sono usciti dalla propria metà campo, perciò sotto il profilo della prestazione non posso dire nulla per la reazione”.

“Ho chiesto ai ragazzi noi cosa vogliamo essere – prosegue il trainer palermitano: possiamo diventare una squadra forte, se manteniamo umiltà ed identità, o possiamo diventare una squadra che può alternare partite bellissime ad altre meno belle. Bisogna imparare a non reagire dopo uno schiaffo, perché da noi si dice che ‘chi mena per primo, mena due volte’. I ragazzi sanno che si può diventare una grande squadra, che non vuol dire avere grandi giocatori ma acquisire consapevolezza dei propri mezzi. Bisogna lavorare sulla testa. A Siracusa ho visto una squadra forte, che ha perso ma uscita dal campo con la consapevolezza di potersela giocare con tutti”.

Sul match contro i calabresi allenati da Davide Dionigi, D’Agostino è sicuro: “Partita tosta, perché il Catanzaro è una grande squadra, guidata da un tecnico preparato e giovane che ha voglia, come me, di far bene. Sarà una partita molto difficile sia per noi che per loro. Voglio una squadra aggressiva, che deve riprender il cammino e tornare a fare punti. Chi giocherà avrà le giuste motivazioni per fare alla grande”.

Capitolo formazioni. La squalifica di Pino, unitamente ai forfait di De Toma ed a quello molto probabile di Abruzzese, dovrebbe far traslocare Agostinone sulla linea dei difensori. A sinistra, spazio per Di Nicola. In attacco, Viola non ha ancora i 90 minuti nelle gambe, Ayina potrebbe essere preferito a Madonia per affiancare Saraniti. Questi i probabili schieramenti.

VIRTUS FRANCAVILLA: Albertazzi; Prestia, Maccarrone, Agostinone; Albertini, Folorunsho, Biason, Sicurella, Di Nicola;

CATANZARO: Nordi; Gambaretti, Sirri, Di Nunzio; Imperiale, Benedetti, Onescu, Zanini; Puntoniere, Infantino, Letizia. Allenatore: Dionigi

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati