SERIE B – Palermo, caos penalizzazione. La Lega chiede velocità ed effetti sul campionato in corso

Notizie positive per i rosanero arrivano invece dal fronte societario, con il passaggio di consegne ufficiale al gruppo Arkus Network.

palermo-mediagol.it

Foto: (mediagol.it)

Continua il caos per il Palermo, e non solo in campo. Mentre i ragazzi di Delio Rossi sono alle prese con una fase delicata del campionato, che li vede in lotta per la promozione diretta con il Lecce ma reduci da tre pareggi consecutivi, la classifica degli stessi potrebbe essere stravolta dalla Figc.

Nulla di nuovo fin qui, visto che il deferimento con annessa richiesta di retrocessione in Serie C della Procura Federale era arrivato già lunedì, ma la novità di giornata consiste nella presa di posizione da parte dei club di Serie B, appoggiati dal presidente Balata e dunque dalla Lega di categoria, con invito ad accelerare le tempistiche circa le decisioni da prendere in termini di giustizia sportiva.

I club chiedono infatti che la retrocessione dei siciliani, o molto più probabilmente la penalizzazione ad essi inferta, venga decisa entro la disputa di playoff e playout, con annessa logica graduatoria riscritta al fine di non falsare gli spareggi stessi. Inoltre, qualora i tempi si dilungassero, il rischio che i punti di penalità vengano attribuiti al Palermo nella prossima stagione è molto alta, eventualità comprensibilmente non gradita alle avversarie dei rosanero nell’attuale torneo. Le quali, ed è questa la notizia più clamorosa, avrebbero minacciato la Figc di boicottare in massa il post-season qualora i nodi non vengano sciolti entro l’inizio della post-season.

Eventualità che, senza andare troppo indietro nel tempo, si è verificata solo un anno fa con protagonista il Bari, che subì la penalità immediatamente dopo l’ultimo turno di stagione regolare perdendo una posizione e vedendosi costretto a disputare il playoff invertendo il campo originariamente previsto con il Cittadella, poi vittorioso tra le mura amiche. Il Lecce, principale rivale del Palermo, osserva interessato alla finestra, poiché in caso di accelerata da parte della Federazione sarebbe di conseguenza il primo a beneficiarne.

Non solo nuove negative, però, per il club siculo. È avvenuto ufficialmente oggi infatti il passaggio di proprietà del sodalizio rosanero, andato nelle mani della società Sporting Network, veicolo del gruppo Arkus Network. Anche dalle parti di Palermo si inizia ad intravedere il sereno.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati