Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

CRONACA – Nuovo Dpcm, proseguono solo le competizioni sportive (professionistiche e non) di interesse nazionale

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha spiegato, in conferenza stampa, le motivazioni del nuovo provvedimento, firmato nella notte, e in vigore da domani e sino al 24 novembre compreso, mirato a ridurre sensibilmente la curva dei contagi da Covid-19, in questi giorni in continua e netta crescita.

Focalizzandoci esclusivamente sul mondo sportivo:

– l’accesso ai parchi pubblici è condizionato al rigoroso rispetto del divieto di assembramento, nonché della distanza interpersonale di almeno un metro;

– è consentito svolgere attività sportiva o motoria all’aperto purché con distanza di due metri (per attività sportiva vera e propria, es. corsa) o di un metro (per tutte le altre attività);

– sono sospesi eventi e competizioni sportive di sport individuali e di squadra, svolti in pubblico o in privato; sono consentiti solo gli eventi e competizioni sportive riconosciuti di interesse nazionale, sia professionistiche, sia diletantistiche, dal Coni, dal Cip e dalle rispettive federazioni sportive nazionali (…) all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse o all’aperto ma in assenza di pubblico; le sessioni di allenamento di atleti professionisti e dilettanti, degli sport individuali e di squadra, partecipamenti alle competizioni di cui sopra, sono consentite a porte chiuse;

– sono sospese le attività di palestre, piscine, centri natatori (…); l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere, svolte all’aperto presso centri e circoli privati, sono consentite nel rispetto delle norme sul distanziamento e senza assembramento;

– fatte salve le competizioni di interesse nazionale di cui sopra, lo svolgimento degli sport di contatto è sospeso, così come le attività sportive dilettantistiche di base e le annesse gare.

Da quanto emerge, quindi, e in attesa di ulteriori specificazioni da parte della Lega Nazionale Dilettanti, resterebbero in piedi esclusivamente i campionati professionistici (A, B, C) e il Campionato Nazionale Dilettanti (Serie D). Ulteriori precisazioni nelel prossime ore.

Qui i link ufficiali

DPCM 24 OTTOBRE

ALLEGATI