SERIE B – Carpi, Castori: “Lecce, Brescia e Palermo dovrebbero andare in Serie A. Giallorossi troppo forti”

Il tecnico biancorosso sulla gara dei suoi: "Bene nel primo tempo, poi abbiamo tirato i remi in barca in modo ingiustificabile, favorendo la superiorità salentina"

castori-carpicalcionews

Foto: Fabrizio Castori (©carpicalcionews)

Ci aveva creduto Fabrizio Castori, e forse anche per questo motivo la delusione è doppia. Il tecnico del Carpi ha usato parole amare per descrivere nel dopogara il 4-1 con cui il Lecce ha liquidato la sua squadra, che si è difesa con ogni forza nel primo tempo per poi capitolare senza attenuanti nella ripresa.

Queste le dichiarazioni dell’allenatore biancorosso: “Abbiamo avuto un ottimo approccio a questo match, che poi ci è sfuggito nettamente di mano. Cos’è cambiato con il passare dei minuti? Nella ripresa è cambiato il Carpi. Siamo entrati molli a vanificare un ottimo primo tempo, andando sotto di due reti che a Lecce sono difficili da recuperare. Nelle occasioni abbiamo commesso degli errori, ma né questo né le ben dodici assenze possono giustificare l’atteggiamento lassista e rinunciatario che c’è stato da un certo punto in poi. Un atteggiamento che per quanto mi riguarda non ha giustificazioni. Noi dobbiamo tenere alta l’intensità ed essere molto più aggressivi in avanti. In chiave salvezza francamente tifo per un pareggio tra Venezia e Foggia. Zona promozione? Ho sempre detto che il Lecce poteva ambire alla Serie A, e ce la potrebbe fare. In generale, vedo i giallorossi, assieme a Brescia e Palermo, come le squadre più forti che meriterebbero di salire di categoria”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati

  • dragowski-bartlomjei ph a. sammarco image sport-tmw LECCE – Mercato, con Yilmaz è da “dentro o fuori”. Gli ultimi nomi accostati ai giallorossi

    Non è del tutto chiusa la porta che conduce all’attaccante turco Burak Yilmaz. Lunedì, infatti, ci dovrebbe essere un incontro tra la delegazione del Lecce e quella del Besiktas, sua squadra d’appartenenza. Un meeting che ha il sapore del “dentro o fuori”, alla luce della brusca frenata alle trattative posta in essere dallo stesso attaccante…

  • LECCE – Mercato sempre più turco. Dura arrivare a Yilmaz, ma spunta Ersoy a un passo

    Cose turche per il mercato del Lecce. Dopo la notizia del tentativo di colpo ad effetto operato dal ds Meluso per portare nel Salento la punta del Besiktas Burak Yilmaz, è arrivata quest’oggi un’altra indiscrezione. Secondo Gianlucadimarzio.com, infatti, i giallorossi sarebbero a un passo dal chiudere per il difensore del Bursaspor Ertugrul Ersoy. Il giovane classe…

  • logo-serie-a-2019-20 SERIE A – Le date ufficiali della stagione 2019-20: si parte il 24 agosto

    Si parte il 24 e 25 agosto, si chiudono i battenti il 24 maggio, dopo nove mesi di battaglie. Sono le date d’inizio e di fine campionato di Serie A per la stagione agonistica 2019-20. Andiamo nel dettaglio. L’attività ufficiale si aprirà, come di consueto, il 1° luglio prossimo con l’avvio del calciomercato estivo, la…

  • LECCE – Vera riporta la Colombia al “Via del Mare”: “Qui per sfondare sulle orme di Muriel e Cuadrado”

    Prime parole da calciatore del Lecce per il colombiano Brayan Vera, nella giornata di ieri divenuto un nuovo calciatore giallorosso (sebbene l’ufficializzazione sia arrivata solo oggi per ragioni burocratiche). L’ex Leones si è presentato alla stampa, rimarcando più volte l’ambizione di mettersi in mostra e far bene in giallorosso. “Arrivare in Italia – ha dichiarato…

  • LECCE – E se il bomber arrivasse dalla Turchia? Meluso è già al lavoro.

    Dopo aver messo nero su bianco con il terzino colombiano Brayan Vera, il ds giallorosso Mauro Meluso è al lavoro per regalare a mister Liverani un attaccante dall’indubbia esperienza, che risponde al nome del Turco Burak Yilmaz, attualmente in forza al Besiktas. Il bomber classe 1985 nella stagione appena trascorsa ha messo a segno 16…