Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SECONDA CATEGORIA – Il Giudice sportivo dei playoff e dei playout e il programma della Supercoppa regionale

Si gioca domenica prossima, 14 maggio, presso l’impianto del Nuovo Comunale “S. Palmiotta” in erba artificiale di Modugno, il triangolare per l’assegnazione del Titolo regionale di Campione di Seconda Categoria. Ne hanno diritto a partecipare le squadre vincenti nei tre gironi regionali, cioè Stornarella Calcio (girone A), Soccer Modugno (B) e Taurisano 1939 (C).

Il triangolare si svolgerà secondo questo programma: alle ore 15.30 Stornarella-Soccer Modugno; alle 16.30 Taurisano contro la perdente della prima gara; alle 17.30 Taurisano contro la vincente della prima gara.

Si disputeranno tre mini gare di 45 minuti ciascuna. In caso di parità si tireranno i rigori con l’assegnazione di un punto supplementare alla squadra vincente. Per il resto: tre punti per vittoria, un punto per pareggio, zero per sconfitta.

Queste, intanto, le sanzioni del Giudice sportivo sulle gare di playoff e playout giocate domenica scorsa.

Quattro giornate di stop per Bernardi (Spartak Lecce); due giornate di squalifica a Laraspata (Ideale Bari), Kadim (Zollino) e Aruanno (Virtus Montalbano); una gara a Notarnicola (Cellamare), Gatto (Atl. Veglie), Semeraro (Cisternino). Ammende per Virtus Montalbano da 400 euro, per Ideale Bari da 300 euro, per Spartak Lecce da 200 euro (100 per fumogeni, 100 per lancio d’acqua all’assistente arbitrale da parte dei propri tifosi). Inibizione sino all’11 luglio per il dirigente dello Spartak Lecce Ferreri. Squalifica sino all’11 luglio per il massaggiatore dello Sprrtak Lecce Chiriatti.