GALATINA 1917 – Il Tar respinge l’impugnazione dell’interdittiva antimafia. La società: “Ricorso al Consiglio di Stato”

"Siamo convinti - scrive l'Asd Galatina 1917 - che la nostra passione supererà ogni ostacolo (...) questo per savlaguardare l'onorabilità dell'associazione, di tutti gli associati e della città di Galatina. La nostra unica colpa è amare questa città e per questo andremo avanti"

galatina-vieste-290117ss

Foto: lo stadio "P. Specchia" di Galatina (archivio, ©SalentoSport)

Con l’ordinanza del 6 febbraio 2019, il Tar di Lecce ha respinto l’istanza di annullamento, previa sospensione dell’efficacia, dell’interdittiva antimafia adottata dalla Prefettura di Lecce il 28 novembre 2018 nei confronti dell’Asd Galatina 1917, club militante in Seconda Categoria, girone C. In quel documento si parlava di pericolo d’infiltrazione mafiosa nella gestione societaria, data la presunta presenza di alcuni dirigenti che avrebbero dei trascorsi con il precedente e sciolto sodalizio dell’Asd Pro Italia Galatina, legata ai Coluccia.

“Il ricorso – si legge nell’ordinanza del Tarnon appare assistito da sufficiente fumus, atteso che, dal percorso motivazionale del provvedimento impugnato, non pare possa escludersi la sussistenza di quegli elementi sintomatici del rischio d’infiltrazione mafiosa che fondano la misura preventiva di cui si tratta (…); ritenuto che le sopravvenute dimissioni di alcuni soci dal Consiglio direttivo non appaiono allo stato, inficiare la legittimità dell’interdittiva impugnata stante la permanenza degli stessi nella compagine associativa; rilevato, peraltro, quanto al periculum, che, da un lato, le dimissioni dei componenti del Consiglio direttivo comportano la necessità di ricostituire (come risulta dallo stesso verbale dell’Asd Galatina 1917 del 09.11.2018) l’organo predetto e la conseguente verifica dei requisiti di legge, le cui circostanze avevano già indotto l’Amministrazione comunale alla concessione dell’impianto ‘di volta in volta’ per la disputa degli incontri di calcio”. Per tali motivi, “il Tar per la Puglia Lecce – Sezione Prima – respinge l’istanza, compensa le spese della presente fase cautelare”. La società galatinese è stata rappresentata in aula dagli avvocati Domenico Zinnari e Alessandra De Pascalis.

L’Asd Galatina 1917, con una nota sul suo profilo Facebook, annuncia che porterà le sue ragioni “di fronte al Consiglio di Stato, convinti che la nostra passione supererà ogni ostacolo. L’associazione sta intraprendendo tutte le concesse vie legali per impugnare l’interdittiva. Questo per salvaguardare l’onorabilità dell’associazione, di tutti gli associati e della città di Galatina. La nostra unica colpa è amare questa città e per questo andremo avanti”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • milan-club-racale EVENTI – Nasce a Racale il Milan Club “Paolo Maldini”

    Sarà inaugurata ufficialmente domani sera, 8 settembre, alle ore 20, la sezione Milan Club di Racale dedicata a capitan Paolo Maldini e sita in via Pasubio 1, nei pressi dei Giardini del Sole. Alla cerimonia interverrà anche il sindaco di Racale, Donato Metallo. Il club è nato su iniziativa di 13 soci fondatori ed è…

  • bambini-stadio SPORT – Allo stadio con i bambini: consigli e divieti

    Portare i bambini allo stadio, soprattutto se sono molto piccoli, può suscitare qualche preoccupazione a genitori e tifosi, eppure si tratta di un’esperienza indimenticabile per i più piccoli e di un’occasione educativa straordinaria per gli adulti. Ecco qualche indicazione di massima per garantire ai bambini una permanenza comoda e serena sugli spalti degli stadi italiani!…

  • spedicato-lorenzo DILETTANTI – Nuova avventura tra i professionisti del Portogallo per il giovane salentino Lorenzo Spedicato

    Un altro giovane calciatore salentino va a fare esperienza all’estero. L’ultimo, in ordine di tempo, è Lorenzo Spedicato, difensore centrale classe 2000, originario di Monteroni e cresciuto nella scuola calcio diretta dall’ex Lecce, Lazio e Napoli, Raimondo Marino. Spedicato, che fa parte della scuderia Busico-Gravili, ha firmato pochi giorni fa il suo primo contratto da…

  • giochi-mediterraneo-2026-logo-taranto SPORT – Assegnati a Taranto i Giochi del Mediterraneo 2026. Gongolano anche Brindisi e Lecce

    Ottima notizia per la Puglia e per il Salento. I Giochi del Mediterrano del 2026 si svolgeranno ufficialmente a Taranto. L’assegnazione è stata decisa pochi minuti fa a Patrasso, in Grecia, da parte del Comitato internazionale. Alla proclamazione era presente una delegazione pugliese guidata dal governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano. Le attività sportive si terranno…

  • inter-club-parabita-ago-2019 EVENTI – Dopo 15 anni d’assenza, a Parabita rinasce l’Inter Club: ecco il nuovo direttivo

    Dopo 15 anni, ritorna, a furor di popolo, l’Inter Club a Parabita. Con un nuovo direttivo e un nuovo presidente che, per acclamazione, sarà Sebastiano Antonazzo (al centro, nella foto), 48 anni, brigadiere capo q.s. dei Carabinieri in servizio a Bari. L’Inter Club sarà intitolato semplicemente alla Città di Parabita, come si evince dal logo…