GALATINA 1917 – Il Tar respinge l’impugnazione dell’interdittiva antimafia. La società: “Ricorso al Consiglio di Stato”

"Siamo convinti - scrive l'Asd Galatina 1917 - che la nostra passione supererà ogni ostacolo (...) questo per savlaguardare l'onorabilità dell'associazione, di tutti gli associati e della città di Galatina. La nostra unica colpa è amare questa città e per questo andremo avanti"

galatina-vieste-290117ss

Foto: lo stadio "P. Specchia" di Galatina (archivio, ©SalentoSport)

Con l’ordinanza del 6 febbraio 2019, il Tar di Lecce ha respinto l’istanza di annullamento, previa sospensione dell’efficacia, dell’interdittiva antimafia adottata dalla Prefettura di Lecce il 28 novembre 2018 nei confronti dell’Asd Galatina 1917, club militante in Seconda Categoria, girone C. In quel documento si parlava di pericolo d’infiltrazione mafiosa nella gestione societaria, data la presunta presenza di alcuni dirigenti che avrebbero dei trascorsi con il precedente e sciolto sodalizio dell’Asd Pro Italia Galatina, legata ai Coluccia.

“Il ricorso – si legge nell’ordinanza del Tarnon appare assistito da sufficiente fumus, atteso che, dal percorso motivazionale del provvedimento impugnato, non pare possa escludersi la sussistenza di quegli elementi sintomatici del rischio d’infiltrazione mafiosa che fondano la misura preventiva di cui si tratta (…); ritenuto che le sopravvenute dimissioni di alcuni soci dal Consiglio direttivo non appaiono allo stato, inficiare la legittimità dell’interdittiva impugnata stante la permanenza degli stessi nella compagine associativa; rilevato, peraltro, quanto al periculum, che, da un lato, le dimissioni dei componenti del Consiglio direttivo comportano la necessità di ricostituire (come risulta dallo stesso verbale dell’Asd Galatina 1917 del 09.11.2018) l’organo predetto e la conseguente verifica dei requisiti di legge, le cui circostanze avevano già indotto l’Amministrazione comunale alla concessione dell’impianto ‘di volta in volta’ per la disputa degli incontri di calcio”. Per tali motivi, “il Tar per la Puglia Lecce – Sezione Prima – respinge l’istanza, compensa le spese della presente fase cautelare”. La società galatinese è stata rappresentata in aula dagli avvocati Domenico Zinnari e Alessandra De Pascalis.

L’Asd Galatina 1917, con una nota sul suo profilo Facebook, annuncia che porterà le sue ragioni “di fronte al Consiglio di Stato, convinti che la nostra passione supererà ogni ostacolo. L’associazione sta intraprendendo tutte le concesse vie legali per impugnare l’interdittiva. Questo per salvaguardare l’onorabilità dell’associazione, di tutti gli associati e della città di Galatina. La nostra unica colpa è amare questa città e per questo andremo avanti”.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010; vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone; eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com; presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati