UGENTO – Il dg Bellisario: “Contro la Deghi non sarà decisiva, il lavoro paga sempre. Multa? Noi estranei, lo dimostreremo”

"Abbiamo richiesto gli atti alla Lnd per procedere alla contestazione dell'ammenda, i nostro tifosi non erano in contatti con nessuno dei due assistenti. Deghi? Squadra costruita per vincere ma noi affrontiamo questa sfida con serenità"

Cosimo Bellisario ph casarao calcio it

Foto: il dg Cosimo Bellisario

Alla vigilia del big-match che può valere una stagione, quello che andrà in scena domenica 27 gennaio alle 15 sul terreno del Comunale di Ugento tra i giallorossi e la Deghi, parla il direttore generale ugentino Cosimo Bellisario: “Prima di entrare nel merito della gara di campionato di domenica prossima contro il Deghi Lecce, voglio dire qualcosa sulla multa con diffida di 1.000 euro inflitta all’Ugento Calcio dopo la partita di domenica scorsa contro il Carovigno. Per tutelare l’immagine della nostra società da fatti o accadimenti che nulla hanno a che fare con il nostro modo di intendere il calcio, abbiamo fatto richiesta, al Comitato Regionale pugliese della LND, degli gli atti per procedere, tramite il nostro legale, alla contestazione della multa inflitta alla nostra società. Siamo certi che i nostri tifosi che, ringrazio per la loro presenza di domenica scorsa a Carovigno, non erano in contatto con nessuno dei due assistenti. La nostra convinzione e certezza è quella di dimostrare la nostra estraneità dei fatti, supportata e dimostrata con atteggiamenti sempre collaborativi che abbiamo avuto nei riguardi degli arbitri e dei loro assistenti.

Sulla partita contro la Deghi: “Ora pensiamo alla gara di domenica prossima, una partita importante ma non decisiva per il proseguo della nostra stagione. Affrontiamo questo turno di campionato con serenità ma consapevoli di trovarci di fronte una squadra costruita in estate per vincere. Sarà importante rimanere concentrati e lavorare a testa bassa perché solo così potremo cercare di dare il massimo. Non nascondo che nessuno di noi poteva immaginare che, oggi alla 5ª di ritorno, potevamo giocare un match per la testa della classifica, ma, come rimarco spesso ai miei giocatori, il lavoro paga. Ho il dovere di ringraziare tutti i tifosi ugentini che, ogni domenica, seguono la squadra con passione e domenica vorremmo ripagare tutto questo affetto. Permettetemi, inoltre, di fare un appello a tutte le attività imprenditoriali di Ugento di starci vicino e supportare questa società perché insieme potremmo fare grandi cose… Forza Ugento!”. 

Marco MONTAGNA
Giornalista pubblicista dal 2012, fondatore e direttore responsabile di SalentoSport, collaboratore di Tuttomercatoweb dal 2009, corrispondente per Piazzasalento dai Comuni di Melissano, Racale e Alliste dal 2011 al 2017, collaboratore per la redazione sportiva del Nuovo Quotidiano di Puglia dal 2015.

Articoli Correlati