UGENTO-BRINDISI – Oliva: “Lottare per evitare i playout”, Rufini: “Gioco e sofferenza per vincere”

Tedesco e Cordisco per i biancazzurri, che si impongono col finale di 1-2 ad Ugento, in gol con Elia per un illusorio pareggio

oliva-mimmo_ugento-rfrisco

Foto: M. Oliva (©R. Frisco)

Fonte: Nuovo Quotidiano di Puglia |

C’è rammarico nella parole di Mimmo Oliva per la sconfitta maturata col Brindisi: “Abbiamo fatto una bella partita, ma purtroppo quando giochi contro formazioni che possono contare su calciatori importanti, al primo errore vieni punito. Siamo andati sotto, sul 2-1, su una bella punizione e nel secondo tempo il Brindisi ci ha chiuso tutti gli spazi. Abbiamo cercato di pareggiare, ma non ci siamo riusciti e loro hanno avuto un paio di occasioni per il 3-1. Stiamo lottando per evitare i playout, bisogna soffrire fino alla fine”.

Complimenti all’Ugento da parte dell’allenatore del Brindisi, Danilo Rufini: “È la migliore squadra che io abbia incontrato finora in campionato, sul piano del gioco. Questa gara arrivava in un momento per noi delicatissimo, perché eravamo obbligati a vincere; infatti ci è voluta una grande prestazione da parte nostra, caratterizzata da un buon gioco nel primo tempo e da grande sofferenza e sacrificio nella ripresa. Solo così siamo riusciti a portare via i tre punti su un campo davvero difficile”.

 

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati